Cazzullo: alla scuola non servono prof accomodanti. Sì agli esigenti con i ragazzi

Andrea Carlino,  La Tecnica della scuola, 9.5.2017

– Nella rubrica “Lo dico al Corriere”, il giornalista Aldo Cazzullo parla di scuola rispondendo alla lettera di un lettore. Gaburro sottolinea il caso di un professore in Puglia sconfessato dal preside dopo aver valutato un’alta percentuale di studenti con voti bassi.

“E’ appurato che la scuola italiana non primeggia, nonostante l’inverosimile numero di studenti promossi parrebbe dire il contrario. Credo che gran parte della ragione nello scontro tra l’insegnante e il preside sia a favore del primo.

La risposta di Cazzullo è chiara: “Caro Umberto Gaburro, credo che professori esigenti facciano l’interesse dei ragazzi, professori accomondanti servono solo a coloro che il lavoro lo trovano comunque, per altri canali”.

Cazzullo: alla scuola non servono prof accomodanti. Sì agli esigenti con i ragazzi ultima modifica: 2017-05-09T16:54:20+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl