Riservato, tre anni nelle statali

italiaoggi_logo2

di Marco Nobilio,  ItaliaOggi, 5.5.2020

– Servono 3 anni di servizio dal 2008/2009 al 2019/2020 prestati in qualunque grado di istruzione nella scuola statale e la laurea o il titolo accademico di accesso alla classe di concorso.

Servono 3 anni di servizio dal 2008/2009 al 2019/2020 prestati in qualunque grado di istruzione nella scuola statale e la laurea o il titolo accademico di accesso alla classe di concorso. i requisiti previsti dal decreto 510 del 28 aprile scorso per partecipare al concorso straordinario per il ruolo nelle scuole secondarie. I posti messi a concorso sono 24mila in tutta Italia. Le domande di partecipazione potranno essere inoltrate, esclusivamente via web e dal sito del ministero dell’istruzione, dalle ore 9.00 del 28 maggio alle 23.59 del 3 luglio prossimo. Ognuno dei tre anni di servizio necessari a partecipare dovrà essere stato prestato per almeno 180 giorni o ininterrottamente dal 1° febbraio agli scrutini finali. Coloro che necessitano di far valere l’anno in concorso per completare il triennio saranno ammessi con riserva. E la riserva sarà entro il 30 giugno prossimo al conseguimento dei requisiti.

È necessario inoltre che almeno uno dei tre anni sia stato svolto nella classe di concorso per la quale si intenda partecipare. Tale ultimo requisito non è richiesto per i docenti di ruolo. La procedura verterà su una prova scritta computer basic, che si terrà ad agosto, incentrata su 80 quesiti a risposta multipla: 45 sulla disciplina e 30 su didattica e metodologia e 5 per l’inglese. I candidati avranno a disposizione 80 minuti. Il superamento della prova avverrà al conseguimento di un punteggio non inferire a 7/10 e comporterà l’inclusione nella graduatoria di merito previa valutazione dei titoli, per i quali la commissione ha a disposizione 20 punti.

Vinceranno il concorso i candidati che risulteranno collocati in graduatoria in posizione utile all’immissione in ruolo fino alla concorrenza dei posti messi a concorso. I candidati che supereranno la prova, ma non risulteranno tra i vincitori, saranno inseriti in un elenco a parte e potranno comunque conseguire l’abilitazione superando un esame al termine del prossimo incarico di supplenza e previo conseguimento dei 24 cfu.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Riservato, tre anni nelle statali ultima modifica: 2020-05-05T08:01:34+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl