Scuola, ecco le principali novità dellʼanno che comincia lunedì

TGCOM, 9.9.2017

8,5 milioni di studenti italiani dovranno fare i conti
con obblighi vaccinali, esami riformati e mancanza di docenti.

– La prossima settimana il suono della campanella sancirà la fine dell’estate. Tra scuole statali e paritarie saranno circa 8 milioni e mezzo gli studenti a riprendere posto tra i banchi. Molte cose nel frattempo sono cambiate. Ecco una lista delle principali novità:

Vaccini – Bambini e ragazzi fino ai 16 anni devono aver effettuato le 10 le vaccinazioni obbligatorie. L’inadempienza comporterà l’esclusione solamente dagli asili. I dirigenti scolastici avranno il compito di segnalare i bambini non vaccinati all’Azienda Sanitaria competente, che a sua volta dovrà provvedere affinchè i genitori provvedano a far immunizzare i propri figli.

Esame di terza media – Il prossimo giugno i ragazzini delle scuole medie dovranno affrontare solo tre prove (italiano, matematica, lingua straniera) e non più cinque. Rimarrà invariqato, invece, il colloquio orale. Il test Invalsi si svolgerà nel corso dell’anno scolastico, amzichè all’esame.

Liceo breve – Cento classi, sia di licei sia di istituti tecnici, sperimeteranno le scuole superiori ridotte a quattro anni. Il percorso avrà inizio il nell’anno scolastico 2018-19, ma da questo mese di settembre potranno fare domanda.

Supplenti – A fronte della mancata assunzione di circa 22mila docenti di ruolo, quest’anno scolastico ci saranno almeno 100mila supplenti. Cattedrevuote soprattutto al nord e per matematica, sostegno e lingue.

Reggenze – In attesa della pubblicazione del bando di concorso per 2mila posti da dirigente scolastico, quest’anno 1700 istituti saranno assegnati a un dirigente non di ruolo.

.

.

Scuola, ecco le principali novità dellʼanno che comincia lunedì ultima modifica: 2017-09-10T05:26:16+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl