Scuola luglio e agosto: come funzionerà al primo ciclo?

di Carla Virzì,  La Tecnica della scuola, 28.4.2021.

Gilda Venezia

Abbiamo già spiegato in diversi articoli come verranno organizzate le attività della scuola d’estate voluta dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e formalizzata dalla NOTA 643 DEL 27 APRILE 2021.

Particolare attenzione il Ministero la rivolge agli alunni al primo anno di un nuovo grado di istruzione: i bambini al primo anno della primaria; o gli studenti al primo anno di scuola secondaria di I grado.

Per i primi, non ancora autonomi nell’organizzazione del lavoro, dei tempi e dei materiali, nello svolgimento dei compiti e delle consegne, ancora legati al pensiero concreto, all’esperienza pratica, all’esempio, la proposta di attività per l’acquisizione delle abilità di lettura, scrittura e di calcolo in modalità a distanza può non essere stata sufficiente a impedire il rallentamento degli apprendimenti, soprattutto nei contesti particolarmente svantaggiati.

Per i secondi, appena transitati in un ambiente caratterizzato da una pluralità di figure educative sconosciute e con aspettative elevate circa il grado di autonomia nell’organizzazione dello studio, la didattica a distanza può non avere consentito di intervenire adeguatamente laddove vi fossero lacune, carenze, difficoltà pregresse.

A partire da queste considerazioni espresse nella nota ministeriale, iI suggerimento del Ministero è quello di lavorare con interventi personalizzati e/o di gruppo, a compensazione di quanto è venuto a mancare durante il periodo del lockdown e parzialmente anche nell’anno scolastico in corso. Il focus dovrà incentrarsi sulle abilità di base in Italiano e Matematica per la scuola primaria e sugli apprendimenti di Italiano, Matematica e Lingua Inglese per la scuola secondaria di I grado.

Recupero disciplinare o socializzazione, quindi? Sono entrambi obiettivi del progetto ministeriale e verranno perseguiti in modo trasversale in tutti i mesi estivi. Tuttavia, chiarisce il Ministero: i mesi di giugno settembre, in particolare, dovrebbero contemplare con attenzione l’obiettivo di consolidare in modo compensativo gli apprendimenti formali.

A questo LINK le FAQ sulla scuola d’estate.

.

.

.

.

.

.

Scuola luglio e agosto: come funzionerà al primo ciclo? ultima modifica: 2021-04-28T16:17:00+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl