Categorie: InsegnantiSicurezza

Scuole in zona rossa: in presenza solo laboratori e alunni con disabilità. Cosa cambia dopo Pasqua

Orizzonte Scuola, 29.3.2021.

Nuovi colori e misure restrittive per Pasqua. Le regole in zona rossa per la scuola per ora restano le stesse, tutti a distanza, dopo le vacanze pasquali si tornerà, probabilmente alle regole precedenti, quindi in presenza dalla prima media.

La ripartizione delle Regioni e Province Autonome, rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 29 marzo 2021 è la seguente:

  • area rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Puglia, Toscana, Val d’Aosta e Veneto
  • area arancione: tutte le altre (Regione Lazio dal 30 marzo)

Le scuole restano chiuse, o meglio le attività didattiche continuano a distanza in tutte le regioni in zona rossa ma con alcune eccezioni:

  • laboratori
  • alunni con disabilità e Bes
  • alcuni alunni dello stesso gruppo classe degli studenti Bes per favorire l’inclusione degli stessi, così come previsto dalla nota ministeriale 662 del 12 marzo

L’articolo 43 del dPCM 2 marzo 2021 dispone infatti che: “Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso dei laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali […]”.

Mentre la nota del 12 marzo specifica: “Le stesse istituzioni scolastiche non dovranno limitarsi a consentire la frequenza solo agli alunni e agli studenti in parola, ma al fine di rendere effettivo il principio di inclusione valuteranno di coinvolgere nelle attività in presenza anche altri alunni appartenenti alla stessa sezione o gruppo classe – secondo metodi e strumenti autonomamente stabiliti e che ne consentano la completa rotazione in un tempo definito – con i quali gli studenti BES possano continuare a sperimentare l’adeguata relazione nel gruppo dei pari, in costante rapporto educativo con il personale docente e non docente presente a scuola“.

Cosa cambia dopo Pasqua per la scuola

Dopo Pasqua anche nelle zone rosse dovrebbero rientrare in presenza gli alunni fino alla prima media. Dalla seconda classe delle secondarie di primo grado alla quinta della secondaria di secondo grado si seguiranno le lezioni a distanza.

.

.

.

.

 

Scuole in zona rossa: in presenza solo laboratori e alunni con disabilità. Cosa cambia dopo Pasqua ultima modifica: 2021-03-29T12:45:11+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

L’elaborato di terza media e quello che il ministero non dice

di Corrado Bagnoli, il Sussidiario, 11.5.2021. Esame di terza media, elaborato finale. Parafrasando Eliot, è…

25 minuti fa

Permessi L. 104/92 – Fruibilità oraria anche per i lavoratori in smart working

di Maria Carmela Lapadula,  La Tecnica della scuola, 11.5.2021. L’ Ispettorato Nazionale del Lavoro, con…

3 ore fa

Scuola d’estate, quali risorse e modalità per ottenerle

di Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola, 11.5.2021. Con una faq pubblicata sul portale…

4 ore fa

Scuola: riduzione mobilità e aumento stipendi nel patto tra Miur e sindacati

di Teresa Maddonni, Money.it, 11.5.2021. Scuola: la riduzione degli anni per la mobilità, l’aumento degli…

5 ore fa

Patto per la scuola, concorsi, esami di stato. Assemblea della Gilda degli insegnanti

Gilda degli insegnanti della provincia di Venezia,  10.5.2021. La Gilda degli insegnanti del Veneto organizza…

5 ore fa

Gli stipendi dei docenti gridano vendetta, stanziare risorse adeguate

dalla Gilda degli insegnanti, 11.5.2021. Di Meglio: "Non è più tollerabile questo scivolamento costante verso…

6 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy