Seconda prova esami di Stato. La scelta delle materie fra pochi giorni

Tecnica_logo15B

Lucio Ficara, La Tecnica della scuola  23.1.2017

– La norma prevede che entro il 31 gennaio vengono scelte, dal Ministro della pubblica istruzione, le materie affidate ai commissari esterni.

Manca poco più di una settimana all’ultimo giorno utile per sapere ufficialmente quali saranno state le scelte del Ministro Valeria Fedeli, per quanto riguarda le materie della seconda prova scritta degli esami di Stato 2016/2017 e le materie affidate ai commissari esterni.

La norma che disciplina questa scelta è il D.M. n. 6 del 17 gennaio 2007, riferito alla “modalità e termini per l’affidamento delle materie oggetto degli esami di Stato ai commissari esterni e i criteri e le modalità di nomina, designazione e sostituzione dei componenti delle commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore”.

All’art.2 comma 1 del su citato decreto ministeriale è scritto che “le materie affidate ai commissari esterni sono scelte annualmente dal Ministro della pubblica istruzione, con proprio decreto entro il 31 gennaio”.

Da alcune indiscrezioni ricevute, che non hanno nessun carattere di ufficialità, sembrerebbe che il Ministro della pubblica Istruzione Valeria Fedeli abbia già preso le sue decisioni e che entro la settimana in corso renderà nota la sua scelta. La data individuata per fare conoscere quali saranno le materie della seconda prova scritta e quali saranno le materie affidate ai commissari esterni, potrebbe essere il giovedì 26 gennaio. Il condizionale è d’obbligo anche perché la normativa le consentirebbe di attendere anche fino a martedì 31 gennaio 2017. Il grosso dilemma è per la seconda prova del liceo scientifico: “Sarà ancora matematica o ci sarà l’esordio della fisica?”. Mentre sembra scontato che uscirà latino al liceo classico, gli studenti dello scientifico temono che questo possa essere l’anno della temutissima fisica. Pare, ma siamo sempre nel campo delle ufficiose indiscrezioni, che il Ministro Fedeli abbia deciso di rimandare al prossimo anno scolastico, con l’attuazione della stessa riforma degli esami, la decisione di fare uscire la fisica come seconda prova scritta. Quindi se tali indiscrezioni venissero confermate, lo sapremo al massimo fra sette giorni, allo scientifico uscirà matematica come seconda prova scritta.

.

Seconda prova esami di Stato. La scelta delle materie fra pochi giorni ultima modifica: 2017-01-23T21:18:27+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl