Mobilità, ecco il testo dell’ipotesi di contratto

Tecnica_logo15B

Fabrizio De Angelis,  La Tecnica della scuola  10.2.2016

penna-firma10

– Ecco il testo dell’ipotesi di contratto mobilità per quanto riguarda il personale docente, personale ATA ed educativo per l’a.s. 2016/17.

Il testo sarà trasmesso dal Miur alla Funzione Pubblica, che avrà il compito di avallare. Dopo l’ok della Funzione Pubblica, il Miur pubblicherà l’ordinanza e i modelli di domanda.

Scarica il testo dell’ipotesi di contratto

Per quanto riguarda la mobilità del personale educativo ed Ata, sono state confermate le stesse regole: per gli educatori si è ottenuta la possibilità di partecipare ai trasferimenti per diversa provincia in deroga al blocco triennale della legge 128/13. Pertanto, si potranno indicare preferenze fino a tre province diverse, sempre con titolarità di sede (sui convitti e sugli educandati).

Per quanto riguarda il personale Ata sono previste le solite 3 fasi: comunale, provinciale e per altra provincia. Rimangono invariate le preferenze di scuola e la valutazione dei punteggi.

Le scadenze delle diverse domande saranno definite dalla successiva Ordinanza Ministeriale, comprese le modalità di presentazione delle domande e la modulistica da utilizzare.

Mobilità, ecco il testo dell’ipotesi di contratto ultima modifica: 2016-02-10T18:39:23+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl