Sostegno, tanti posti per supplenze e concorso

di Lara Sardi, Scuola in Forma, 21.10.2021.

Sostegno anno scolastico 2021/22, tantissimi posti in deroga destinati a incarichi a tempo determinato ed ai futuri concorsi.

Gilda Venezia

Ogni anno nelle scuole si registra un gran numero di posti sul sostegno da conferire come incarichi a tempo determinato: si tratta dei cosiddetti posti in deroga che spesso si attribuiscono a docenti che purtroppo non hanno il titolo di specializzazione. In alcune province, inoltre, ancora tante sono le supplenze da conferire a più di un mese e mezzo di scuola iniziato: ciò non tutela il diritto all’istruzione degli alunni con disabilità. Facciamo il punto sulla questione.

Tante supplenze sul sostegno

Ogni anno scolastico si riscontra un numero rilevante di posti sul sostegno che le scuole sono costrette ad attribuire come contratti a tempo determinato. Si tratta dei posti in deroga, che aggiunti dopo, non rientrano nell’organico di fatto ma in quello di diritto: quest’anno si contano 65.000 contratti al 30 giugno sul sostegno. Per tale motivo non si possono assegnare né ai trasferimenti né alle assunzioni in ruolo. Questo di certo costituisce un anello debole per l’inclusione scolastica, poiché non garantisce continuità didattica all’alunno con disabilità, prerogativa invece molto importante.

Ancora ad oggi tanti sono i posti da conferire, così come si evince dagli interpelli nazionali e dagli avvisi degli USP. In modo particolare, la maggior parte di questi posti si riscontra nelle province del Nord, soprattutto in quelle lombarde.

Nello specifico, un resoconto della Flc Cgil riporta che al 30 settembre sono ancora circa 5000 mila le supplenze da assegnare: di queste 3227 circa sono incarichi a tempo determinato sul sostegno, dato che lede il diritto allo studio per tantissimi alunni con disabilità. Il sindacato sottolinea anche la necessità di incrementare i percorsi di specializzazione sull’inclusione, in modo tale da evitare “l’assenza cronica” di docenti specializzati.

I concorsi docenti previsti entro il 2021 riguarderebbero anche i posti sul sostegno come di seguito indicato:

  • 42015 posti totali per l’ADMM
  • 1559 per l’ADSS
  • 1014 per la scuola dell’infanzia
  • 5.833 per la scuola primaria

Nonostante la disponibilità di un numero alto, questa non riflette la necessità effettiva dei posti.

Inoltre, ad oggi non si conoscono i posti destinati al sostegno nel nuovo concorso straordinario, calcolati sui posti residuali dalle assunzioni in ruolo 2021/22: non dovrebbero comunque essere tantissimi, considerato il fatto che il Decreto Sostegni Bis non ha previsto requisiti di servizio per le immissioni da prima fascia GPS ed elenchi aggiuntivi.

.

.

.

.

.

.

.

Sostegno, tanti posti per supplenze e concorso ultima modifica: 2021-10-22T05:14:58+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl