Sulle polemiche e i fatti riguardanti il prof. Sartori

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 5.4.2019

– Si tratta di parole senza alcuna giustificazione –

 

Abbiamo avuto notizia dalla stampa di comportamenti del Prof. Sebastiano Sartori che consideriamo, se confermati, odiosi e inaccettabili. La Gilda degli Insegnanti ha come identità la difesa dei valori costituzionali, della scuola pubblica statale e della libertà di insegnamento intesa all’interno dell’ordinamento scolastico del nostro Paese. Come Associazione professionale difendiamo e difenderemo tutti i docenti che svolgono correttamente il loro lavoro nella scuola pubblica garantendo qualità nell’insegnamento e il necessario rapporto educativo con le allieve e gli allievi.

Il fatto che il prof. Sartori sia simpatizzante di gruppi politici di estrema destra non può essere da noi considerato elemento di ostracismo laddove siano nettamente separate le opinioni personali dai comportamenti educativi posti in essere nell’attività di insegnamento e nei rapporti sociali. Se ciò non fosse si aprirebbe un grosso problema di compatibilità tra comportamento soggettivo e status di docente e la Gilda degli Insegnanti dovrebbe intervenire con le sanzioni associative previste da statuto, regolamento e codice deontologico.

In attesa che le autorità competenti chiariscano i fatti la Gilda degli Insegnanti della Provincia di Venezia ha nel frattempo attivato le procedure previste dagli Organi statutari.

 

Gilda degli insegnanti della provincia di Venezia

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Sulle polemiche e i fatti riguardanti il prof. Sartori ultima modifica: 2019-05-05T06:14:26+02:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl