Tfa sostegno 2020, accesso diretto per gli idonei del 2019

di Fabrizio De Angelis, La Tecnica della scuola, 17.2.2020

– Il ministro Mandredi ha firmato il decreto Miur che autorizza il V ciclo del corso di specializzazione sostegno. Il decreto prevede che si attivino quasi 20 mila posti, circa sei mila in più rispetto al precedente Tfa sostegno. Ecco il perchè di tale aumento.

– Corso di specializzazione sostegno, gli idonei entrano direttamente

Infatti, ai 14 mila posti previsti inizialmente, il Ministero ha deciso di rispettare le indicazioni previste dal decreto dello scorso anno, e cioè che gli idonei, ovvero i candidati che hanno superato la prova preselettiva lo scorso ciclo di Tfa sostegno ma che non sono rientrati nel contingente dei posti disponibili, partecipano al Tfa sostegno V ciclo con accesso diretto, senza quindi passare dalla prova preselettiva.

– Tfa sostegno V ciclo, i requisiti

Tuttavia, è bene ricordare i requisiti per partecipare al corso di specializzazione sostegno.

Per la scuola dell’infanzia e primaria chi possiede il  titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito:

  • corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • diploma magistrale, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico, con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002;

Invece, per la scuola secondaria di primo e secondo grado, possono partecipare i candidati che hanno l’abilitazione alla classe di concorso o la laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso. A questi bisogna aggiungere i 24 Cfu, crediti formativi universitari o accademici, acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

diplomati Itp potranno accedere al corso specializzazione sostegno con il diploma senza l’aggiunta dei 24 Cfu, così come previsto dal decreto 2020, che rimanda al decreto del 2019 in cui si prorogava fino al 2024/2025 il possesso dei nuovi requisiti.

CLICCA QUI per il decreto

Tfa sostegno 2020: i posti

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Tfa sostegno 2020, accesso diretto per gli idonei del 2019 ultima modifica: 2020-02-18T05:33:41+01:00 da Gilda Venezia

Gilda Venezia

Leave a Comment

Recent Posts

L’elaborato di terza media e quello che il ministero non dice

di Corrado Bagnoli, il Sussidiario, 11.5.2021. Esame di terza media, elaborato finale. Parafrasando Eliot, è…

2 ore fa

Permessi L. 104/92 – Fruibilità oraria anche per i lavoratori in smart working

di Maria Carmela Lapadula,  La Tecnica della scuola, 11.5.2021. L’ Ispettorato Nazionale del Lavoro, con…

4 ore fa

Scuola d’estate, quali risorse e modalità per ottenerle

di Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola, 11.5.2021. Con una faq pubblicata sul portale…

5 ore fa

Scuola: riduzione mobilità e aumento stipendi nel patto tra Miur e sindacati

di Teresa Maddonni, Money.it, 11.5.2021. Scuola: la riduzione degli anni per la mobilità, l’aumento degli…

6 ore fa

Patto per la scuola, concorsi, esami di stato. Assemblea della Gilda degli insegnanti

Gilda degli insegnanti della provincia di Venezia,  10.5.2021. La Gilda degli insegnanti del Veneto organizza…

6 ore fa

Gli stipendi dei docenti gridano vendetta, stanziare risorse adeguate

dalla Gilda degli insegnanti, 11.5.2021. Di Meglio: "Non è più tollerabile questo scivolamento costante verso…

7 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy