TFA Sostegno: un investimento per un posto sicuro

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola, 5.3.2019

– Per i test, nelle casse degli atenei fino a 9 milioni di euro.

– 41 atenei italiani che organizzeranno i corsi di specializzazione per il sostegno stanno pubblicando i bandi per attivare le procedure di selezione per i 14.224 posti disponibili che, dopo la recente proroga disposta dal Miur, si svolgerà il 15 e il 16 aprile.

Considerata la fame di organico di sostegno che hanno tutti i settori scolastici, comprese le migliaia di posti in deroga coperte da docenti con contratto a tempo determinato privi di specializzazione, è facile prevedere una massiccia partecipazione di docenti.

Inoltre, vi è un’altra ragione, non da poco, che rende appetibili quei corsi per il TFA Sostegno. Infatti, in base alle regole attuali in materia di mobilità, quello del Sostegno è l’unico settore che, oltre ad avere in comune con tutti gli altri settori il ricambio con il turn over, ogni anno registra anche un’ulteriore vacanza di posti lasciati liberi per il passaggio di molti docenti da posto di sostegno a posto comune.

Una speranza rivestita di buona prospettiva di lavoro che comunque ha un costo.

Per la sola iscrizione ai test selettivi del prossimo aprile gli aspiranti corsisti del TFA Sostegno dovranno pagare una tassa di iscrizione che, variabile da ateneo ad ateneo, sarà mediamente intorno a circa 150 euro,

Si parla di 50-60 mila docenti che tenteranno di superare i test TFA Sostegno, contando di entrare nei 28.450 (il doppio dei posti disponibili) che saranno ammessi alle prove scritte o pratiche e al colloquio per poi accedere ai corsi TFA Sostegno. Porteranno in cassa agli atenei tra i 7,5 e i 9 milioni di euro.

I 14.225 ammessi ai corsi pagheranno dai 3.000 ai 3.800 euro di frequenza, portando qui nelle casse degli atenei non meno di 50 milioni di euro.

Un business non disprezzabile per le università. Per i corsisti, una tassa da pagare per entrare nel circuito dell’occupazione sicura, in attesa del concorso per un posto stabilizzato.

.

.

.

.

.

.

.

.

TFA Sostegno: un investimento per un posto sicuro ultima modifica: 2019-03-06T05:42:59+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl