Scuola, PAS e concorso docenti 36 mesi ultime notizie

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 4.8.2019

– Tra il M5S c’è chi appoggia il decreto legge  –

– La questione riguardante il decreto legge relativo al PAS e al concorso straordinario riservato ai docenti con più di 36 mesi di servizio sta creando non poco caos anche sui social. Una nota ufficiale dei deputati e senatori del Movimento 5 Stelle è servita per rispondere al ministro dell’Istruzione, Bussetti, che rassicurava tutti in merito ai ‘preoccupanti ritardi’ del decreto legge. Nelle ultime ore, l’onorevole grillina Flora Frate ha preso le distanze dal comunicato diffuso dal M5S: ‘Prendo atto di un comunicato stampa, a nome dei parlamentari M5S, in merito al decreto scuola del Ministro Bussetti. Non posso esimermi dal prenderne formalmente le distanze, non avendone avuto lettura preventiva nè richiesta di adesione. Non metto in dubbio che il Movimento debba essere protagonista della discussione senza dimenticare, tuttavia, che la priorità deve essere il contrasto al precariato così come sancito nel Contratto di Governo. Rispetto le posizioni individuali, ma escludo che qualcuno possa ergersi a sintesi di un gruppo parlamentare che ha sensibilità e storie differenti. Trovo grave il tentativo di delegittimare il Presidente del Consiglio Conte e l’intesa raggiunta lo scorso giugno. Un passo indietro sarebbe fatale, con le dovute conseguenze politiche. Di cui qualcuno sarà chiamato a rispondere.’

Pas e concorso straordinario, Flora Frate prende le distanze dal comunicato M5S

L’onorevole Frate, di fronte alla valanga di critiche social, ha deciso di intervenire nuovamente sulla propria pagina Facebook per fornire ulteriori chiarimenti alle sue dichiarazioni:
‘Trovo davvero stucchevole che una questione politica di estrema delicatezza – quale la vita di migliaia di lavoratori precari – venga riassunta attraverso i filtri di un giornalismo claudicante che amplifica gossip balneari di dubbia provenienza. Se, come si scrive, “qualcuno ricorda però che la deputata è docente di terza fascia ed è quindi palesemente in una situazione di conflitto di interessi”, credo sia mio diritto conoscere il nome – o i nomi – di tale ‘qualcuno’. Non solo. Un giornalismo sano approfondisce le fonti e contatta il diretto interessato per dargli possibilità di replica e contraddittorio. Questo non è successo e, pertanto, mi riservo di valutare opportune azioni legali.’

‘Sono una precaria, non l’ho mai nascosto’

‘Mi sono già lungamente soffermata sul tema. Essere potenzialmente idonea a partecipare ad un concorso non significa automaticamente parteciparvi. E superarlo. Nel mio caso, almeno.
Il Movimento 5 Stelle è la casa comune dei cittadini. E noi cittadini rappresentiamo le istanze delle nostre categorie sociali, economiche, lavorative e professionali di riferimento. Non siamo politici di professione, se non ricordo male.
Sono una precaria, non l’ho mai nascosto. E quindi? Mi sento legata emotivamente ad una comunità, quella scolastica, fatta di lavoratrici e lavoratori che tengono in piedi il sistema, formano i nostri giovani e sono un punto di riferimento per le famiglie.’

Flora Frate: ‘Se qualcuno ha un’altra idea, lo dica’

‘Conosco le ansie, la paura, l’incertezza nevrotica del domani. A me è stata data l’opportunità di sedere in Parlamento e niente e nessuno potrà farmi dimenticare da dove provengo. È mio dovere, morale e istituzionale, dare voce a chi voce non ce l’ha.
La lotta al precariato è sancita nel Contatto di Governo ed io chiedo che questa battaglia sia patrimonio delle forze politiche di maggioranza e dell’Esecutivo. A tutela di tutti gli insegnanti.
Se qualcuno ha un’idea alternativa all’attuale Contratto o rappresenta gruppi specifici (sarà mai conflitto di interessi?), allora lo dica chiaramente. Mettendoci la faccia e politicizzando il conflitto.
In politica conta la politica. Le chiacchiere da bar di periferia, con molto rispetto, mi affascinano poco.’

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Scuola, PAS e concorso docenti 36 mesi ultime notizie ultima modifica: 2019-08-05T05:06:16+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl