Categorie: InsegnantiViaggi

Uscite didattiche, il docente non ha obblighi di accompagnamento

di Lucio Ficara, La Tecnica della scuola, 7.8.2019

– Nei primi Consigli di classe di ogni anno scolastico si stabiliscono le uscite didattiche e i viaggi di istruzione da effettuare con gli studenti durante l’anno. È opportuno sapere che i docenti non hanno obblighi di accompagnamento e non devono dare motivazioni specifiche della loro indisponibilità.

Delibere collegiali su viaggi e uscite didattiche

È bene sapere che i docenti non sono affatto obbligati ad accettare un ordine di servizio del dirigente scolastico che imponga l’accompagnamento di una classe della scuola per un’uscita didattica.

Per i docenti delle scuole di ogni ordine grado le uscite didattiche e i viaggi d’istruzione sono definibili come un impegno di natura extrascolastico, con un orario di servizio differente da quello curricolare di insegnamento e con maggiori carichi di responsabilità, quindi non può esistere, da parte del dirigente scolastico, la disposizione di un obbligo del docente alla partecipazione all’uscita. È prassi diffusa in tutte le scuole chiedere in sede di Consiglio di classe, secondo le disposizioni discusse in Collegio e deliberate in Consiglio di Istituto, quali sono i docenti disponibili ad accompagnare gli studenti in un’uscita o in un viaggio di istruzione.

Se è vero che per un’uscita didattica si deve tenere conto dei criteri definiti dal Collegio dei docenti, come previsto dall’art.7 del D.lgs. n. 297/1994, e di quelli elaborati dal Consiglio di Istituto o di circolo che, ai sensi dell’art.10 D.lgs. n. 297/1994, si occupa in particolare delle libere attività complementari, delle visite guidate e dei viaggi di istruzione, è anche vero che in seno al Consiglio di classe ogni docente è libero di scegliere se dare o negare la propria disponibilità alla partecipazione, come docente accompagnatore, di attività complementari. Senza tale disponibilità nessuna uscita o viaggio potrà essere organizzato.

Regolamenti Istituto su viaggi e uscite didattiche

I regolamenti alle visite guidate o ai viaggi d’istruzione degli Istituti scolastici sono autonomamente normati dai consigli d’Istituto, ascoltati ovviamente i pareri dei Collegi docenti, in tali regolamenti è di prassi riconfermato il comma 3 dell’art.8 della Circolare Ministeriale n.291 del 14 ottobre 1992. In tale norma è chiarito che ai fini del conferimento dell’incarico, il direttore didattico o il preside, nell’ambito delle indicazioni fornite dal consiglio di circolo o di istituto e secondo le modalità e i criteri fissati al precedente capoverso, individua i docenti, tenendo conto della loro effettiva disponibilità, prima di procedere alle relative designazioni.

Nessun regolamento interno alla scuola può imporre un obbligo di accompagnamento del docente durante i viaggi di istruzione o alle uscite didattiche, anche perché tale obbligo andrebbe a contrastare le norme contrattuali riferite alla libera scelta dei docenti di aderire o meno alle attività extracurricolari.

.

.

.

.

.

.

.

.

Uscite didattiche, il docente non ha obblighi di accompagnamento ultima modifica: 2019-08-08T05:46:26+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Maturità 2020: sì a test rapidi e tamponi, ma non per tutti

di Teresa Maddonni, Money.it, 2.6.2020 - Maturità 2020: sì a test rapidi e tamponi, ma non…

2 ore fa

Lettera a Sallusti sulla scuola

di Pietro Paolo Armento, InfoDocenti.it, 2.6.2020 - Un docente risponde al direttore del Giornale, Alessandro Sallusti -…

3 ore fa

2 giugno, i giovani hanno bisogno della scuola in presenza

di Alessandro Giuliani, La Tecnica della scuola, 2.6.2020 - Mattarella: in aula si forma il…

4 ore fa

Più ore settimanali di insegnamento, la proposta per la ripresa a settembre

di Lucio Ficara, La Tecnica della scuola, 2.6.2020 - Ci aveva provato l’ex Ministro dell’Istruzione…

4 ore fa

A settembre si torna a scuola: ecco le indicazioni fornite dal CTS

di Rosalba Sblendorio, Reti di Giustizia, 2.6.2020 - La scuola rappresenta il luogo dell'aggregazione sociale, elemento fondamentale per…

4 ore fa

Anno scolastico 2020/21, ultime notizie 2 giugno: Conte e Miur convocano i sindacati ‘ribelli’

di Claudia Scalia, Scuola in Forma, 2.6.2020 - I sindacati che si ribellano alle decisioni…

9 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy