Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, chi può presentare domanda

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, quali categorie di docenti possono presentare domanda?

Gilda Venezia

Le sigle sindacali CISL Scuola, FLC CGIL, SNALS Confsal, GILDA UNAMS e ANIEF hanno comunicato l’intesa per la firma relativa alle assegnazioni provvisorie e le utilizzazioni per l’anno scolastico 2024/25 del personale docente, educativo ed Ata.

Siamo ancora in attesa di sapere i termini di scadenza per la presentazione delle domande, ma è già possibile fare un quadro delle informazioni in possesso.

In particolare, un lettore ha chiesto:

✅ (22:35) Potete chiarire quali categorie di docenti possono presentare domanda di assegnazione e utilizzo? Si può avere una panoramica generale delle condizioni per svolgere queste operazioni?

Ed ecco la risposta.

Utilizzazioni e assegnazioni gestiscono sia per il personale docente che per quello Ata due tipi di istituti diversi. L’assegnazione provvisoria è un istituto finalizzato al ricongiungimento, quindi per poter chiedere assegnazione provvisoria bisogna rientrare in una delle condizioni previste dall’articolo 8 (situazioni di ricongiungimento). L’utilizzazione, invece, è un istituto diverso e consente al docente che ne ha titolo di esercitare il proprio lavoro per l’anno successivo in un posto diverso da quello in cui è stato assunto. Ad esempio, il docente di posto comune specializzato su sostegno, può chiedere l’utilizzo sul sostegno. Si tratta di un’operazione che viene incontro non tanto alle esigenze del docente o del personale Ata, quanto a quelle dell’amministrazione”.

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, chi può presentare domanda ultima modifica: 2024-06-29T06:11:09+02:00 da

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl