Vaccini: 67 quintali di carta per una (inutile?) autocertificazione

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola, 21.8.2017

– Non è nemmeno suonata la prima campanella che già quintali di carta e tanta burocrazia attendono le scuole. Entro il 16 novembre prossimo, infatti, un milione e 400 mila operatori scolastici, supplenti temporanei compresi (come precisato a suo tempo da Tuttoscuola), tra docenti e personale Ata delle scuole pubbliche e private, dovranno presentare alle loro segreterie scolastiche l’autocertificazione sulla propria posizione vaccinale.

Un’autocertificazione che in realtà si risolverà soltanto come un adempimento burocratico, destinato a intasare le segreterie delle scuole, con l’aggiunta di un carico organizzativo non necessario che va ad aggiungersi ai tanti che affliggono la scuola italiana.

Sotto la personale responsabilità, il personale scolastico dovrà dichiarare quali delle dieci vaccinazioni obbligatorie previste dalla nuova legge 119/2017 sulla prevenzione vaccinale hanno effettuato a suo tempo oppure indicare per ciascuna di esse l’eventuale “non ricordo”. Tutto questo attraverso il modello di autocertificazione predisposto dal Miur (allegato n. 2 della circolare ministeriale del 16 agosto 2017) che va compilato su foglio cartaceo e sottoscritto in presenza (o inviato con copia di un documento di identità).

La circolare non chiarisce quali conseguenze ci sarebbero nel caso il dipendente rispondesse con una serie di “non ricordo”. Probabilmente nessuna.

Secondo i calcoli di Tuttoscuola, per un milione e 400 mila operatori dovrebbero servire 2.800 risme di carta (500 fogli l’una, grammatura 80); considerato che una risma pesa circa 2,4 chili, si utilizzeranno 67 quintali di carta, prodotti da 175 alberi.

Dalla circolare inviata alle scuole lo scorso 17 agosto relativa all’obbligo vaccinale per la frequenza a scuola, Tuttoscuola ha tratto una guida utile non solo al personale scolastico, ma anche a genitori e studenti che sintetizza procedure e scadenze. Per visionarla cliccare qui.

.

.

Vaccini: 67 quintali di carta per una (inutile?) autocertificazione ultima modifica: 2017-08-21T17:27:47+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl