Categorie: InsegnantiSicurezza

Vaccino anti-Covid, la sottosegretaria Sandra Zampa (Pd): sarà obbligatorio per i docenti che dovessero rifiutarsi

di Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola, 28.12.2020.

La sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa (del Partito Democratico) insiste: per docenti e dipendenti pubblici il vaccino anti-Covid, le cui prime dosi sono appena giunte in Italia, dovrebbe essere obbligatorio.

“In questo momento cominciare a parlare di obbligo farebbe un danno” ma “credo che fare il vaccino debba essere una precondizione per chi lavora nel pubblico”, ha detto il sottosegretario durante la trasmissione Agorà su Rai 3.

L’obbligo però non subito

Zampa ha detto che non si dovrebbe trattare di una disposizione immediata, ma da introdurre in caso di rifiuto e di ostinazione a non sottoporsi alla vaccinazione.

“Dobbiamo avere la pazienza di spiegare. La campagna di comunicazione – ha proseguito la democratica – è in partenza e sui siti di Iss, Ministero e Aifa si possono trovare fonti corrette per informarsi”.

Tuttavia, dice la sottosegretaria, “se ci rendessimo conto che c’è un rifiuto che non si riesce a superare credo andrebbe considerato l’obbligo. Non si può stare in una Rsa, dove dovresti lavorare per la salute delle persone ospitate, e mettere la loro salute a rischio”.

Poi Zampa si sofferma sul settore dell’Istruzione: “Abbiamo deciso che a scuola chi non è vaccinato non può andare, credo valga anche per operatori sanitari e insegnanti”.

Già ad inizio mese…

Già ad inizio dicembre, ospite a Carta Bianca della giornalista Bianca Berlinguer, la sottosegretaria Sandra Zampa era intervenuta sul tema Covid e vaccino, affermando: “Penso che per gli insegnanti il vaccino contro il Covid dovrebbe essere obbligatorio. Così come per tutte le persone che lavorano con il pubblico”.

Polemiche in arrivo

Qualora il progetto della sottosegretaria dovesse tradursi in una norma, che obbligherebbe il personale docente a vaccinarsi, è probabile che parte della categoria non digerirebbe volentieri il provvedimento.

A questo proposito, basta ricordare il sondaggio svolto a dicembre dalla Tecnica della Scuola: degli oltre 2 mila docenti che hanno risposto alla domanda “lei si sottoporrà alla vaccinazione anti-Covid”, solo il 43,2% ha detto sì, a fronte di un 40,7% che non lo farà e di un buon 16% che non è ancora convinto.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Vaccino anti-Covid, la sottosegretaria Sandra Zampa (Pd): sarà obbligatorio per i docenti che dovessero rifiutarsi ultima modifica: 2020-12-28T21:14:51+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Il ministero dell’istruzione nel pallone

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 22.4.2021. Draghi e Bianchi si sono arresi dopo l'intervento delle…

7 ore fa

Nuovo decreto Covid, le novità

di Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola, 22.4.2021. Arrivano certificazioni verdi, novità su vaccinazioni, alunni…

7 ore fa

Decreto Covid, alunni alle superiori almeno al 70%: il Governo alza la quota nelle zone gialle e arancioni

di Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola, 21.4.2021. Cambio dell’ultimo momento nella percentuale di presenza…

7 ore fa

Recalcati: “basta parlar male della Dad”!

di Gabriele Ferrante,  La Tecnica della scuola, 21.4.2021. “Basta parlar male della didattica a distanza!…

7 ore fa

Supplenze e maternità: illegittimo escludere dall’assunzione la lavoratrice madre in gravidanza

Obiettivo scuola, 21.4.2021. Il congedo di maternità è il periodo di astensione obbligatoria dal lavoro riconosciuto alla lavoratrice durante…

7 ore fa

Perdenti posto, chi arriva a domanda condizionata non deve andare in coda

di Lucio Ficara,  La Tecnica della scuola, 21.4.2021. Una nostra lettrice che insegna in Sardegna ci…

8 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy