Maturità 2019, rinunciare alla nomina come commissario esterno si può. Serve documentazione

Orizzonte Scuola, 6.6.2019

– Maturità 2019: la partecipazione ai lavori delle commissioni da parte del presidente e dei commissari rientra tra gli obblighi inerenti lo svolgimento delle funzioni proprie dei dirigenti scolastici e del personale docente della scuola, come ricordato dal Miur sia nella circolare n.5222 del 26/03/2019 sulla formazione delle Commissioni sia nell’Ordinanza sugli Esami di Stato del 05 marzo 2019.

Rinuncia alla nomina come commissario esterno

Una nostra lettrice chiede

sono una docente di ruolo nominata per gli Esami di Stato. Ho presentato domanda di maternità facoltativa (congedo parentale al 30%); in seguito a ciò sono stata convocata dalla mia dirigente per chiarimenti […]

La richiesta del Dirigente Scolastico è corretta.

La CM n.5222 del 26/03/2019 sulla formazione delle Commissioni avverte infatti

“L’art. 1, co. 4, del d.m. n. 183 del 2019 prevede che la partecipazione ai lavori delle commissioni di esame di Stato rientri tra gli obblighi inerenti lo svolgimento delle funzioni proprie del personale della scuola, salvo le deroghe consentite dalle disposizioni normative vigenti.

Non è, pertanto, consentito rifiutare l’incarico o lasciarlo, anche nel caso di nomina in sede non richiesta o in commissioni operanti in ordini di studio diversi da quelli di servizio, salvo i casi di legittimo impedimento. Eventuali inosservanze sono suscettibili di valutazione sotto il profilo disciplinare.”

A chi comunicare l’impedimento ad espletare l’incarico

“L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei presidenti deve essere comunicato immediatamente all’Ufficio scolastico regionale competente, il quale dispone subito gli accertamenti di rito in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e la relativa immediata sostituzione.

L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei commissari interni deve essere comunicato immediatamente al proprio dirigente scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e la relativa sostituzione.

L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei commissari esterni deve essere comunicato immediatamente al proprio dirigente scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e al competente dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale, il quale ne dispone l’immediata sostituzione.

La documentazione comprovante i motivi dell’impedimento deve essere prodotta dai dirigenti scolastici e dai docenti, rispettivamente, al dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale e al proprio dirigente scolastico, entro tre giorni dall’insorgenza dell’impedimento stesso.”

Pertanto, pur restando un diritto la fruizione del congedo parentale, poiché la richiesta avviene nell’ambito di una procedura normata in maniera puntuale, va rispettato quanto indicato dalla Circolare.

In linea generale, l’unico caso in cui si può rinunciare alla nomina è quello di “legittimo impedimento”, che va opportunamente documentato.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Maturità 2019, rinunciare alla nomina come commissario esterno si può. Serve documentazione ultima modifica: 2019-06-07T05:51:46+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Assunzioni, corsa a ostacoli

di Marco Nobilio e Alessandra Ricciardi,  ItaliaOggi, 11.8.2020 Definito il calendario per immettere in ruolo…

2 ore fa

Scuola, Azzolina: “Lezioni nei b&b, nessuno si scandalizzi”

TGCOM, 11.8.2020 La gaffe su Twitter: "L'infrazione ad opera di ladri" Il ministro: "Si devono…

2 ore fa

Ruoli 2020/21. Le guide

Guida operativa Nomine in ruolo - Istanze on line. Espressione preferenze provincia-classe di concorso/tipo posto…

4 ore fa

Ruoli 2020/21. Le notizie da USR e UAT di Venezia

Venezia. GaE definitive utili per l'a.s. 2020/21  

5 ore fa

Rientro in classe, ultime notizie: accordo tra Regioni e MI sugli orari di ingresso e uscita scuole

di Carlo Maria Giordana, Scuola in Forma, 1.8.2020. In vista del rientro in classe a…

5 ore fa

Test sierologici a docenti e ATA, indicazioni del Ministero della Salute

di Lara La Gatta, La Tecnica della scuola, 10.8.2020. Arrivano dal Ministero della Salute gli indirizzi…

6 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy