Registro elettronico e risvolti penali in sospensione delle attività didattiche, fino al DL n. 8 del 22 aprile 2020

Avv. Giovanni Bufano,  DirittoScolastico.it, 22.4.2020

– L’emergenza coronavirus ci obbliga ad affrontare situazioni del tutto nuove che, fino ad oggi, mai sono mai state disciplinate dal legislatore.

Un chiaro esempio è rappresentato dalla didattica a distanza, il conseguente uso del registro elettronico e, in particolare, dell’asserito obbligo della sua firma.

Tra le funzioni principali del registro elettronico, in regime di attività ordinaria, vi è quella di dimostrare la presenza a scuola dell’insegnante, nella sua incontrovertibile qualità di pubblico ufficiale.

Diversamente dal personale ATA che dispone di alternativi strumenti, non vi è altro mezzo idoneo all’interno della scuola con il quale il docente possa documentare la propria presenza se non il registro cartaceo, oppure quello elettronico.

L’attestazione della presenza in concomitanza della sospensione delle attività didattiche equivale, dunque, a dichiarare il falso e quindi a un falso ideologico?

Vi è dolo, ed elemento soggettivo, nel caso di firma in DaD?

CORTE DI CASSAZIONE n. 47241 del 21.11.2019 ha stabilito che il registro di classe dell’insegnante è “atto pubblico avente fede privilegiata e come attestazione riguardanti attività compiute da pubblico ufficiale che redige l’atto di fatti avvenuti alla sua presenza o da lui percepiti”.

Per non incorrere in spiacevoli sorprese, quindi, la strada maestra certamente da seguire è rappresentata dal rispetto della legge e del codice penale.

Nel video una breve disamina sull’obbligo della firma, sul dolo, sull’elemento soggettivo in riferimento al registro elettronico.

https://www.youtube.com/watch?v=qtpSm2jKXkI

Avv. Giovanni Bufano

Registro elettronico e risvolti penali in sospensione delle attività didattiche, fino al DL n. 8 del 22 aprile 2020 ultima modifica: 2020-04-22T12:51:38+02:00 da Gilda Venezia

Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Fine ingloriosa della DAD, da salvifica a “gravemente dannosa”

di Anna Maria Bellesia,  La Tecnica della scuola, 21.1.2021. Nata con il lockdown della primavera 2020…

46 minuti fa

Maturità 2021: date, novità, prove, commissioni e come si calcola il voto

di Laura Pellegrini, Money.it, 21.1.2021. Tutto quello che occorre sapere sulla Maturità 2021: data di…

2 ore fa

L’ordine del giorno degli organi collegiali

Avv. Marco Barone, Orizzonte Scuola, 21.1.2021. Norma, scopo, trasparenza, quando si rischia procedura penale. È uno…

6 ore fa

Graduatorie di Istituto, II fascia: no a equipollenza dottorato di ricerca e abilitazione all’insegnamento

di Rosalba Sblendorio, Reti di Giustizia, 19.1.2021. Si torna a discutere sulla questione del mancato riconoscimento del titolo…

9 ore fa

Scuola obbligatoria a 5 anni, se ne parla da molto tempo ma per ora non si muove nulla

di Carmelina Maurizio,  La Tecnica della scuola, 20.1.2021. In Italia si discute da tempo sull’inizio dell’obbligo…

10 ore fa

Scuola digitale, ecco la piattaforma del Ministero per la formazione sulla DDI

di Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola, 20.1.2021. È on-line la nuova piattaforma del Ministero…

10 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy