Test Invalsi, le novità in arrivo: prova d’inglese e risposte dal computer

Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola  11.5.2016

Le prove Invalsi entrano nel vivo – tra poche ore il test verrà proposto alle superiori –, ma già si parla di novità per il prossimo anno.

A fornirle è Roberto Ricci, responsabile delle prove standard nazionali, che ha risposto in questo modo ai quesiti posti da Skuola.net.

Prima, il rappresentante dell’Istituto nazionale, ha voluto però rassicurare gli allievi coinvolti nei test in programma il 12 maggio: si partirà con il test Invalsi di italiano, poi una piccola pausa e si passerà a quelli di matematica. “Per prepararsi non serve fare niente di specifico – tranquillizza Ricci – La prova è meno difficile di quello che gli studenti possono immaginare. Serve ragionare, leggere molto attentamente e poi un buon impegno“.

Per quanto riguarda il futuro, invece, ci sono meno certezze. Perché, ha spiegato, “il ministro Giannini ha dato incarico all’Invalsi di studiare dei modelli alternativi di prova da proporre agli studenti dell’ultimo anno. Questo non significa che i test arriveranno per forza alla maturità: i modelli sono diversi ed è il ministro che dovrà scegliere quale attuare”.

Il responsabile della struttura nazionale, ha confermato che tra le possibilità al vaglio vi è anche quella “di sostituire i test con la terza prova o di svolgerla fuori dall’esame, in periodi diversi, o comunque legarla all’esame”.

Ci sono anche programmi a lunga scadenza. “Nel giro di un paio d’anni – ha detto Ricci – la prova si farà al pc. Per quanto riguarda la prova Invalsi di inglese, è tutto in fase di lavorazione, bisogna solo decidere a quali classi somministrarle”.

Si tratterebbe comunque di un test che andrebbe ad affiancare quello di matematica e Italiano. Novità in arrivo anche per la terza media: per i ragazzi 14enni, o giù di lì, la “prova Invalsi si sta decidendo se lasciarla dov’è, farla fuori dall’esame ma comunque legata a questo o se separarla dal voto d’esame lasciandola comunque dove si trova ora”.

Intanto, va ricordato che anche quest’anno i sindacati di base hanno preparato uno sciopero in coincidenza delle prove alle superiori: pure diversi studenti hanno promesso che boicotteranno le prove standard predisposte dall’Invalsi.

Test Invalsi, le novità in arrivo: prova d’inglese e risposte dal computer ultima modifica: 2016-05-12T04:33:49+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Decreto scuola, verso l’approvazione con alcune novità

di Andrea Carlino, La Tecnica della scuola, 4.4.2020 - La didattica a distanza diventa obbligatoria -…

2 ore fa

Le economie del FIS possono essere destinate anche a finalità diverse da quelle originarie

dall'ARAN, 31/03/2020 - E’ possibile, nell’anno scolastico in corso, destinare le economie del fondo d’istituto…

6 ore fa

DAD: firmando il registro elettronico si rischia il reato di falso ideologico?

di Aldo Domenico Ficara, Regolarità e Trasparenza nella Scuola, 5.4.2020 - La Corte di Cassazione,…

7 ore fa

“Tutti Promossi”?

inviata da Claudio Mordenti, 5.4.2020 - Lettera aperta alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e agli organi di…

9 ore fa

Coronavirus, a settembre servirà un altro modello di scuola

dal blog di Gianfranco Scialpi, 4.4.2020 - Coronavirus, probabilmente l’anno scolastico 2019-20 si è concluso…

12 ore fa

Coronavirus, scuola: tutti promossi? “No, mortifica chi s’è impegnato” “Sì, è ragionevole”

Bergamo News, 5.4.2020 - “No, mortifica chi s’è impegnato” - “Sì, è ragionevole” - Tutti…

14 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy