Concorso docenti, rischio concreto bandi a gennaio. A quando possibile data?

Orizzonte_logo14Anselmo Penna  Orizzonte Scuola,  7.12.2015.  

Closeup calendar page with drawing-pins

Delusione da parte dei docenti in attesa delconcorso scuola per i docenti che attendevano il bando i primi giorni di dicembre.

Il problema è da rintracciare nel complesso iter per il riordino delle classi di concorso che da 168 saranno portate a 100.

Infatti, è terminato da qualche giorno l’iter parlamentare che ha portato al parere delle settime commissioni alla Camera e al Senato.

Manca ancora un passaggio al Consiglio dei Ministri, che dovrà giungere dopo l’elaborazione finale da parte dei tecnici del Ministero che dovranno apportare modifiche, quindi il DPR dovrà essere firmato dal Presidente della Repubblica e, infine, varato dalla Corte dei Conti.

Chi ha annunciato il varo dei tre bandi del concorso (infanzia-primaria, secondaria, sostegno) dopo Natale, potrebbe restare deluso. I bandi potrebbero slittare anche a gennaio.

La data esatta, a questo punto, è difficile da pronosticare. Come al solito il Governo Renzi potrebbe sorprenderci e riuscire, nonostante le vacanze, in tempi brevi ad ottenere il via libera dal CdM. Il via alle 63.700 cattedre da parte del Ministero dell’economia c’è già.

Tutto sul concorso a cattedra

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl