Formazione obbligatoria insegnanti, MIUR stanzia 325 mln di euro. Giannini, senza prof motivati non c’è insegnamento di qualità

Orizzonte_logo14Orizzonte Scuola,  3.10.2016

formazione36

– Un investimento di 325 milioni di euro per la formazione in servizio degli insegnanti che diventa obbligatoria e permanente.

Lo prevede il piano per valorizzare la crescita professionale dei docenti lanciato oggi dal ministro dell’Istruzione Stefania Giannini alla presenza di rappresentanti dell’Ocse, dell’Unesco e dell’Istituto nazionale dell’educazione di Singapore.

Saranno coinvolti nel piano di formazione tutti i docenti di ruolo per un totale di circa 750 mila persone. Nove le priorità tematiche: dal digitale alle lingue, dall’alternanza scuola-lavoro, all’inclusione, alla prevenzione del disagio giovanile, all’autonomia didattica. Fra i pilastri del piano la formazione sulle lingue che coinvolgerà 130 mila insegnanti prevedendo l’innalzamento del livello di competenza linguistica.

“Il piano che presentiamo oggi ci allinea ai migliori standard internazionali”, ha spiegato il ministro Giannini aggiungendo che “un sistema educativo di qualità non può prescindere dallo sviluppo professionale dei propri docenti”.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl