Pittoni (Lega Nord): “Serve corso abilitante speciale per evitare docenti esodati”

Tecnica_logo15B

– Mario Pittoni, responsabile scuola e università Lega Nord, si “autointervista” per rispondere ad alcuni quesiti legati ai temi più importanti dell’attualità.

Che fine faranno i docenti precari che sono in III fascia di istituto?
Allo scadere della graduatoria, nel 2017, la III fascia sarà aggiornata per chi ne fa parte e chiusa a nuovi ingressi. E in assenza di misure transitorie (la possibilità di abilitarsi), gli iscritti saranno tenuti in un limbo lavorativo della durata di 3 anni, per poi essere spazzati via dal limite dei 36 mesi per il rinnovo dei contratti a tempo determinato previsto dalla legge 107 (Buona scuola), anche se svolgono un servizio identico per mansioni e responsabilità a quello dei colleghi di ruolo. 

Perché il TFA è inutilizzabile per abilitare chi è in III fascia e serve invece il PAS?
Perché il PAS, a differenza del TFA, non è a numero chiuso e comprende tutte le classi di concorso (anche gli ITP). Non è una sanatoria, bensì un atto che stando alla Direttiva europea 36/2005 spetterebbe di diritto a coloro che hanno maturato 3 anni di servizio in 10 anni (180 x3) e il servizio è esperienza. Da qui l’attivazione del PAS 2013.

Cosa rischia il Miur se non garantisce un percorso abilitante ai docenti precari della III fascia?
E’ noto che gli interessati hanno pronti i ricorsi per la richiesta di un nuovo PAS, da avviare con decreto d’urgenza per chi ha maturato 180 giorni di servizio per 3 anni (c’è chi spinge su 180 giorni per 2 anni) o, in alternativa, per l’ingresso della III fascia con servizio nel 3° ciclo TFA in soprannumero. Risulta inoltre che le abilitazioni all’estero abbiano più che dimezzato il prezzo. Con 5.000 euro – alloggio compreso – puoi abilitarti in 6 mesi, ottenendo un punteggio superiore al PAS e senza dover effettuare riconoscimenti in Italia. Infine ancora più temibile per il MIUR, visti i risvolti economici, potrebbe essere la citazione per danni.

Che procedura può attivare il Miur per non andare fuori tempo massimo?
Serve un Decreto del Ministro che proroghi i termini del provvedimento precedente, visto che il limite non è perentorio. Lo stesso TFA, descritto come transitorio, di fatto è consolidato non essendo ancora attuato il DM 249/2010, che prevede le magistrali abilitanti. 

Pittoni (Lega Nord): “Serve corso abilitante speciale per evitare docenti esodati” ultima modifica: 2016-02-05T10:06:58+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl