– Il vicepremier è tornato a rilanciare una proposta che aveva già fatto nei mesi scorsi: tornare all’uso del grembiule così da non creare disparità sociali. “Ora qualcuno a sinistra dirà che voglio tornare al Ventennio”, commenta poi sarcastico

Ritornare all’uso del grembiule nelle scuole elementari e medie. È la proposta che il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha lanciato oggi nel corso di un comizio a Palestrina, in provincia di Roma. “Visto che tutti i bimbi sono uguali – ha detto – io nel nome della parità di tutti rimetterei un bel grembiulino. Così non c’è quello con la felpa da 800 euro e quello con le scarpe da 20 euro”.

La proposta di Salvini

Il leader della Lega ha poi aggiunto che, dopo questa proposta “qualcuno a sinistra dirà che voglio tornare al Ventennio”. Non è la prima volta che il ministro avanza la proposta di ritornare all’uso obbligatorio del grembiule a scuola. Sia lo scorso gennaio, sia a marzo, Salvini era tornato a dire che “indossare il grembiule in classe eviterebbe le differenze sociali tra chi ha felpe da 400 euro e chi indossa invece golfini da 20 euro”. Oggi, nel corso del comizio, il vicepremier ha infine ricordato che “a settembre torna l’educazione civica come materia di studio obbligatoria in tutte le classi”.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

ultima modifica: 2019-05-01T14:18:28+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl