Antisindacale. Il DS del L.S. Galilei di S. Donà di Piave denuncia i colleghi in sciopero

gilda-UNAMS_venezia1_logo

Quis custodiet ipsos custodes? Possibile che l’USR del Veneto non intervenga? Basta con i privilegi. E’ ora che vengano avviati procedimenti disciplinari anche nei confronti dei dirigenti responsabili di atti tanto illegittimi quanto arroganti. Oppure i provvedimenti disciplinari indicati dal D.Lgs 150/2009 valgono solo per docenti e ATA?

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia,  12.6.2015.  

Galilei_SanDonà1

Il DS Graziano Finotto del Galilei di San Donà di Piave ha deciso di scendere in campo per risolvere finalmente il disagio creato dagli scioperi durante le operazioni di scrutinio.

Come? Denunciando i colleghi in sciopero . . .

Di seguito i fatti

  1. il preside emana il 10/6  una circolare (vedi) in cui, richiamandosi alla nota dell’Organo di garanzia prot. 7940 del 29/5/15 contro l’USB (che ovviamente non c’entra niente), dichiara illegittimo lo sciopero dell’11 e del 12. I colleghi tentano inutilmente di spiegargli il significato della nota e rilevano l’assoluta estraneità rispetto ai fatti contestati; gli mostrano le comunicazioni ufficiali del MIUR e dell’Organo di Garanzia che confermano lo sciopero dell’11 e del 12; gli dicono che potrebbe essere considerato comportamento antisindacale, ma non c’è niente da fare.
    Quindi, sempre nella giornata del 10 giugno parte una diffida al preside dal rappresentante legale dei Cobas Regionali.
  2. L’11 giugno il DS Graziano Finotto emana una nuova circolare (Scrutini_finali_-_disposizioni2) che sostituisce quella del 10: peso el tacon del buso! In questa, basandosi sulla regola dei due giorni e dell’intervallo di sette giorni tra uno sciopero e l’altro, SUA MAESTA’ DECIDE che gli scrutini si devono svolgere regolarmente e minaccia sanzioni. Nella stessa mattinata la maggior parte degli scrutini vengono bloccati. Parte una nota-diffida dello Snals Ve.
  3. Ai docenti che hanno scioperato il preside fa partire un esposto-denuncia nei loro confronti presso la Procura della Repubblica di Venezia.

La Gilda degli insegnanti di Venezia mette a disposizione il patrocinio gratuito del proprio Ufficio Legale nei confronti di tutti i colleghi che abbiano bisogno di una tutela giuridica.

Chiediamo un intervento diretto degli Uffici periferici del Miur (UST di Venezia, USR per il Veneto) in base al Decreto legislativo N° 150/2009 (Decreto Brunetta) perché riteniamo vi siano gli estremi per avviare un procedimento disciplinare nei confronti del DS Graziano Finotto.

E’ un segnale grave, sintomatico di come molti DS interpretino il loro ruolo nell’organizzazione delle scuole. Questa è la “Buona scuola”.  Per situazioni come queste va fermata.

Gilda degli insegnanti di Venezia

Antisindacale. Il DS del L.S. Galilei di S. Donà di Piave denuncia i colleghi in sciopero ultima modifica: 2015-06-12T06:15:30+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl