Assegnazioni provvisorie: preferenza sintetica sul comune di ricongiungimento

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 13.7.2019 

– Prima di chiedere scuole ubicate in altri comuni –

– Le preferenze esprimibili nella domanda di assegnazione provvisoria sono regolate dal contratto. Quando deve essere inserita preferenza sintetica nel comune di ricongiungimento

Un lettore ci scrive:
Devo chiedere assegnazione provvisoria e vorrei sapere se nel comune di ricongiungimento con unico istituto di II grado dopo la scuola puntuale va indicato anche il comune prima di indicare altre scuole di altri comuni?

Le regole da rispettare per inserire le preferenze nella domanda di assegnazione provvisoria sono indicate chiaramente nel CCNI sulla mobilità annuale

È obbligatorio inserire prioritariamente preferenze per il comune di ricongiungimento

Come chiarisce l’art.7 comma 8 del CCNI, il docente che chiede l’assegnazione provvisoria per ricongiungimento ai genitori, al coniuge, alla parte dell’unione civile, al convivente o ai figli, dovrà indicare come prima preferenza il comune di ricongiungimento o distretto sub-comunale oppure una o più istituzioni scolastiche comprese in esso.

Nel caso in cui nel comune di ricongiungimento non esistano scuole esprimibili è possibile indicare una scuola di un comune viciniore ovvero una scuola con sede di organico in altro comune anche non viciniore che abbia una sede/plesso nel comune di ricongiungimento.

Il docente che intende esprimere preferenza anche per scuole ubicate in altri comuni deve prima inserire la preferenza sintetica per il comune di ricongiungimento

In caso di mancata indicazione del comune o distretto sub comunale di ricongiungimento la domanda non è annullata, ma l’ufficio si limiterà a prendere in considerazione soltanto le preferenze analitiche relative a specifiche scuole del comune di ricongiungimento e per la stessa classe di concorso o posto di titolarità

Conclusioni

Nel caso indicato dal nostro lettore, la risposta al suo quesito è affermativa, come stabilito chiaramente nel succitato art.7 comma 8:

“[….] L’indicazione dell’intero comune (o distretto sub comunale) di ricongiungimento è obbligatoria, anche in caso di comuni ove vi sia una sola istituzione scolastica, ove si intenda esprimere preferenze (sia di singola scuola, sia sintetiche) per altro comune [….]”

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Assegnazioni provvisorie: preferenza sintetica sul comune di ricongiungimento ultima modifica: 2019-07-14T06:25:50+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl