Assunzioni in ruolo docenti con chiamata veloce sui posti rimasti vacanti, chi può presentare la domanda

Gilda Venezia

Orizzonte Scuola, 30.8.2020

 – Guida alla compilazione della domanda –

Gilda Venezia

Assunzioni in ruolo docenti anno scolastico 2020/21: da oggi fino al 2 settembre ore 23.59 è possibile presentare domanda per la “chiamata veloce” di cui al dm 25/20. Possibilità per chi aspira al ruolo e non ha trovato posto nella propria provincia/regione.

L’applicazione  è destinata a tutti i candidati ancora presenti nelle graduatorie dei concorsi (concorso 2016, concorsi straordinari 2018, graduatorie di merito del personale educativo) e agli aspiranti inclusi nelle graduatorie ad esaurimento, ai fini della copertura di tutti i posti comuni e di sostegno dell’organico di diritto rimasti vacanti e disponibili all’esito delle operazioni di immissione
in ruolo.

Dopo aver selezionato il pulsante “Vai alla compilazione”, viene prospettata una pagina informativa. L’utente deve leggere attentamente quanto riportato nella pagina.

Chi può presentare la domanda

L’istanza è destinata a:

  •  aspiranti presenti a pieno titolo o con riserva nelle graduatorie ad
    esaurimento del personale docente ed educativo;
  • i candidati ancora presenti a pieno titolo o con riserva nelle graduatorie di merito e negli elenchi aggiuntivi regionali dei concorsi per titoli ed
    esami di cui ai D.D.G. 105, 106 e 107 del 23 febbraio 2016, per il reclutamento del personale docente della scuola dell’infanzia e primaria,
    secondaria di I e II grado nonché per i posti di sostegno;
  • i candidati ancora presenti a pieno titolo o con riserva nelle graduatorie di merito regionali relative alla procedura concorsuale di cui al D.D.G.
    85/2018, per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente nella scuola secondaria di I e II grado su posto comune e di
    sostegno;
  •  i candidati ancora presenti a pieno titolo o con riserva nelle graduatorie di merito regionali relative alla procedura concorsuale di cui al decreto Dipartimentale 1546/2018, per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno.
  •  i candidati ancora presenti nelle GM del personale educativo

In accesso all’istanza il sistema effettua la verifica che il candidato/aspirante non sia tra quelli che gli uffici regionale hanno individuato come:

  • candidati/aspiranti che hanno rinunciato alla nomina;
  • candidati/aspiranti che sono stati immessi in ruolo
  •  candidati/aspiranti con riserva senza diritto alla nomina in ruolo

Regioni e province di destinazione della domanda

Il docente deve selezionare la regione per la quale intende esprimere la preferenza

e poi le province per le quali intende esprimere le preferenze

Se nella provincia indicata non ci sono posti  il sistema presenterà il seguente messaggio “Non è possibile esprimere preferenze nella provincia perchè non sono disponibili posti per le graduatorie dell’aspirante ”

N.B. Chi vuole aderire alla call veloce deve quindi accedere al sistema per verificare, nel concreto, in quali province sono disponibili posti per la graduatoria di proprio interesse.

In questa pagina l’utente ha la facoltà di scegliere la Regione e la/le provincia/e tra quelle per cui sono stati comunicati posti residui disponibili a valle delle immissioni in ruolo.

Il candidato/aspirante prima di accedere all’istanza, può consultare l’elenco dei posti disponibili per regione/provincia/graduatoria.

Nella scelta della Regione effettuata dal candidato/aspirante il sistema effettua le seguenti verifiche

Docente presente solo nelle GaE 

Il sistema gli permette di scegliere la regione fra tutte quelle che hanno posti disponibili. Nel caso in cui l’aspirante sia presente nelle graduatorie ad esaurimento di I fascia di due province, può scegliere solo province diverse da quelle su cui risulta incluso.

Docente presente solo su un concorso

Il sistema gli permette di presentare domanda in regione diversa da quella in cui è presente in graduatoria e per cui ci sono posti disponibili.

Docente presente su più concorsi in regioni diverse

La scelta deve comunque convergere in un’unica regione.

Il candidato che è presente nella regione A per un concorso e nella regione B

per un altro concorso può:

  •  scegliere la regione A – il sistema gli permette di presentare domanda solo
    per le procedure concorsuali in cui è incluso nella regione B
  •  scegliere la regione B – il sistema gli permette di presentare domanda
    solo per le procedure concorsuali in cui è incluso nella regione A
  •  scegliere una regione diversa da quelle su cui è presente nei concorsi – il sistema gli permette di presentare domanda per entrambe le procedure concorsuali in cui è incluso quindi nella regione A e nella regione B.

Docente presente sia sulle GaE che sui concorsi

Candidato/aspirante presente su GaE e sui concorsi nella stessa regione:

Se il candidato/aspirante decide di presentare domanda per le GaE su altra provincia della stessa regione in cui è incluso, il sistema non gli permette di presentare domanda per il concorso.

Se il candidato cambia regione il sistema gli permette di presentare domanda sia per le GaE che per il concorso.

Candidato/aspirante presente su GaE e su concorsi in regioni diverse (in GaE su una regione A e su concorso su regione B) :

  •  se il candidato decide di presentare domanda per le GaE su altra provincia della regione A, il sistema permette di presentare domanda in questa regione anche per il concorso;
  •  se il candidato decide di presentare domanda per le GaE nella regione B, il sistema non gli permettere di presentare domanda per il concorso;
  •  se il candidato decide di presentare domanda in una regione diversa da A e B il sistema gli permette di presentare domanda sia per le GaE che per il concorso.

Terminato l’inserimento dei dati, il candidato/aspirante deve completare l’operazione effettuando un click sul bottone ‘Inserisci’.

Deve poi essere attivata la procedura di inoltro.

Tutta la procedura è puntualmente spiegata nella Guida alla presentazione delle domand

Essa è presente all’interno di Istanze on line, nel form dedicato alla “Presentazione domanda Procedura assunzionale per chiamata – D.M. 25/2020”

Il comunicato del Ministero

“Prende il via la “chiamata veloce” dei docenti, la nuova procedura prevista dal decreto sulla scuola approvato a dicembre in Parlamento che consente a chi è in graduatoria, ma non ha ottenuto il ruolo con la normale tornata di assunzioni, di poter presentare domanda in un’altra regione dove ci sono posti disponibili per ottenere prima la cattedra a tempo indeterminato.

Le domande potranno essere effettuate fino alle ore 23.59 del 2 settembre” Leggi tutto

N.B. La pagina ha solo scopo informativo. Per ulteriori dettagli sulla presentazione della domanda è necessario rivolgersi agli USR o alle strutture sindacali.

Vai a Istanze online

.

.

.

.

.

.

Assunzioni in ruolo docenti con chiamata veloce sui posti rimasti vacanti, chi può presentare la domanda ultima modifica: 2020-08-30T07:13:46+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl