Assunzioni, mobilità e scadenze: Fedeli fa il punto su avvio nuovo anno scolastico

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola, 4.7.2017

– Velocità ed efficienza: il Miur pare aver rispettato il cronoprogrammaper far sì che il nuovo anno scolastico inizi senza problemi. Tra le novità in partenza da settembre prossimo: il portale dell’Alternanza Scuola Lavoro e la Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in Alternanza. Oggi, martedì 4 luglio, la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha tenuto una conferenza stampa in Viale Trastevere, in cui ha fatto il punto sull’avvio del nuovo anno scolastico. “Tutte le procedure si sono svolte con almeno un mese di anticipo – ha sottolineato la ministra -. Dietro una scelta di fare iniziare l’anno in modo ordinario c’è un lavoro del Ministero”. Ecco il punto e le cose che cambieranno dal prossimo settembre.

Mobilità

Avviene sul 30% dei posti, anziché sul 100% come l’anno scorso e su base volontaria, non “forzata” come nel 2016/17. Il sistema di gestione della procedura è stato preliminarmente testato e collaudato anche dalla presenza dei sindacati. Gli esiti della mobilità sono stati sempre pubblicati con quasi un mese di anticipo rispetto all’anno passato.

Le assunzioni

Quest’anno  – ha continuato Fedeli – complessivamente saranno circa 52mila i posti disponibili per le assunzioni dei docenti. Sarà quindi favorita la continuità didattica”. Quest’anno le assunzioni avverranno entro il 14 agosto, con un mese di anticipo – anche stavolta – rispetto allo scorso anno.

Le assegnazioni provvisorie

Le operazioni dovranno terminare entro il 31 agosto, “l’anno passato terminarono a ottobre”, ha evidenziato la Ministra. “L’intesa prevede anche maggiore rigore nelle assegnazioni , bisogna combattere gli abusi. Chi abusa di un diritto lo nega a chi ne ha davvero un diritto. Richiederemo un tavolo all’INPS e alla Conferenza Stato Regioni per combattere gli abusi. Ci sono cose che non possono proprio essere tollerate. Garantire diritti e combattere abusi e indice di serietà e rispetto”.

Le supplenze

Alcuni posti non saranno coperti con le assunzioni. Mancheranno docenti di Matematica, lo sappiamo già ora, sono meno dei posti disponibili”, ha continuato Fedeli. “Stiamo facendo di tutto per rendere appetibile questo insegnamento”.

Cosa cambia da settembre

Infanzia

A settembre ripartizione del fondo dal 209 milioni per ampliamento dei servizi.

Primaria

Partono i Poli a orientamento artistico e performativo.

Secondaria I grado

Nuove regole esami di Stato illustrato già a settembre con circolare. Da quest’anno arriva la prova di certificazione della lingua inglese dell’INVALSI.

Secondaria II grado

A settembre parte il portale sull’Alternanza Scuola Lavoro e la Carta dei diritti e doveri in Alternanza.

Fedeli: “Ringraziamenti non formali”

Vorrei fare a tutti dei ringraziamenti non formali – ha concluso quindi la ministra Fedeli – a coloro che hanno lavorato anche in situazioni complesse. Il mio è un ringraziamento fatto a ciascuno di coloro che devono sentirsi parte attiva. Se l’avvio dell’anno scolastico partirà senza problemi è anche grazie a loro“.

 

 

.

.

Assunzioni, mobilità e scadenze: Fedeli fa il punto su avvio nuovo anno scolastico ultima modifica: 2017-07-04T16:00:57+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl