Carta docente sospesa: tutte le informazioni ufficiali

di Mario D’Angelo, Money.it, 25.8.2020.

La Carta del docente dal valore di 500 euro, sarà temporaneamente sospesa per poi essere riattivata in un secondo momento. Tempi e uso del bonus docente.

Gilda Venezia

La carta del docente sarà momentaneamente sospesa dall’1 settembre 2020 per la gestione del cambio dell’anno scolastico. Lo riporta il sito cartadeldocente.istruzione.it, che ricorda il bonus docenti deve essere validato entro il 31 agosto. I bonus dei docenti già registrati saranno dunque, temporaneamente disattivati e gli importi dei buoni prenotati e non ancora spesi, verranno annullati d’ufficio ed attribuiti come residuo relativo all’anno scolastico 2019/2020. Verranno anche bloccate le funzionalità di validazione dei buoni sia da applicazione che da web service.

Docenti non registrati e SPID

I docenti che non si sono mai registrati devono rivolgersi ai vari canali di assistenza presenti e sono invitati a specificare, in ogni caso, il proprio codice fiscale e il nome dell’Identity Provider presso il quale hanno attivato l’utenza SPID. Si ricorda che ogni insegnante in possesso di un’utenza SPID può accedere al bonus previsto per gli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020.

Coloro che non sono muniti di SPID, ovvero il Sistema Pubblico di Identità Digitale che consente l’accesso a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone, possono richiederla tramite uno degli Identity Provider disponibili.

La procedura di ottenimento delle credenziali SPID passa attraverso diverse opzioni: InfoCert ID e SielteiD, via webcam, a pagamento il primo, gratuitamente il secondo, e gratis negli uffici presenti sul territorio nazionale. Oppure con il PosteID, previo gli uffici postali gratuitamente, online per clienti Bancoposta in modo gratuito, o con servizio a domicilio ma a pagamento. E’ possibile procedere, anche tramite TIM id, in modo gratuito via online con firma qualificata o digitale, la carta nazionale dei servizi (CNS) o la carta di identità elettronica abilitata.

Il portale cartadeldocente ricorda che ciascun insegnante può consultare la composizione del proprio borsellino elettronico attraverso la specifica funzione di “storico portafoglio”.

Cosa si può fare con il bonus docenti di 500 euro

I docenti di ruolo possono utilizzare i 500 euro per l’aggiornamento professionale, che include, tra l’altro, l’acquisto di libri, riviste, ingressi nei musei, biglietti per eventi culturali, teatro e cinema o per iscriversi a corsi di laurea e master universitari. Inoltre, si può accedere a corsi di attività di aggiornamento, tenuti da enti accreditati presso il MIUR.

La carta del docente può essere utilizzata anche per l’acquisto di hardware: pc, notebook, palmari, e-book, tablet, tutto ciò che favorisce la formazione dei docenti e la valorizzazione delle competenze professionali. Sono esclusi gli smartphone, toner cartucce, stampanti, videocamere e affini. Dall’11 marzo al 31 agosto 2020 è consentito l’acquisto di strumenti informatici utili per organizzare la didattica a distanza, come webcam e microfoni, scanner, penne touch screen e hotspot portatili.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Carta docente sospesa: tutte le informazioni ufficiali ultima modifica: 2020-08-27T04:55:23+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl