CGIL, UIL, GILDA e SNALS hanno proclamato lo stato di agitazione

Gilda Venezia

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 16.11.2021.
Gilda Venezia

CGIL, UIL, GILDA e SNALS  hanno proclamato lo stato di agitazione. Una nota unitaria ha diffuso le motivazioni. Manca la firma della CISL, forse già in campagna RSU

Le richieste dei sindacati sono soprattutto legate al rinnovo del contratto e riguardano l’aspetto normativo e retributivo ma, in primis,  le esigue risorse economiche previste con la Legge di Bilancio 2022.

Si chiede inoltre l’eliminazione di ogni riferimento alla: “dedizione all’insegnamento, impegno nella promozione della comunità scolastica e la cura nell’aggiornamento professionale continuo”.

Inoltre vi sono richieste su altri temi: la carta del docente,  le relazioni sindacali gli organici e la stabilizzazione dei precari e personale ata, la sburocratizzazione del lavoro, l’autonomia differenziata.

 

 

.

.

.

.

.

.

.

.

 

CGIL, UIL, GILDA e SNALS hanno proclamato lo stato di agitazione ultima modifica: 2021-11-16T06:07:05+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl