Chi ha sanzionato la docente di Palermo forse non capisce molto di scuola

di Gianni Zen, La Tecnica della scuola, 18.5.2019 

– Non so chi ha visto il video incriminato fatto dai ragazzi della prof.ssa Rosa Maria Dell’Ariadell’Itis di Palermo. L’ho appena visto. Chi ha sanzionato questa docente capisce poco di scuola.

Perchè compito della scuola è quello di accompagnare i ragazzi nella ricerca, secondo merito e metodo, in modo che loro stessi, nel cammino di ricerca, si aprano alla verità.

Perché un docente non è un dispensatore di verità precostituite, ma un suscitatore di coscienza secondo verità, giustizia, bene, bellezza.

Ci sono momenti nei quali, secondo programmazione, sono i docenti che portano avanti le proposte culturali, altri nei quali, in forma laboratoriale, coinvolgono direttamente i ragazzi. Aiutandoli, così, a capire cosa vuol dire fare ricerca.

I ragazzi a volte esagerano. Allora si dialoga, lo ripeto, secondo merito e metodo. Ecco il cuore della scuola.

Qui lo zelante dirigente del provveditorato che ha penalizzato la docente ha dimostrato di non capire niente di scuola. Perché tanto zelo?

Mi piacerebbe sapere in base a cosa è stato nominato dirigente.
Come mi piacerebbe sapere dov’era e dov’è il preside.

Perché non ha preso in mano la situazione difendendo la sua scuola e la sua prof? Ho appena sentito anche una intervista alla prof. Non basta questo per dire che vorrei stringerle la mano?

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Chi ha sanzionato la docente di Palermo forse non capisce molto di scuola ultima modifica: 2019-05-19T05:25:33+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl