Chiamata diretta docenti: tutte le scadenze

Tecnica_logo15B

Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola  1.8.2016

calendario-scadenze35

– Nel mese di agosto Dirigenti scolastici e docenti saranno impegnati con le procedure previste per la cosiddetta chiamata diretta.

Sono diverse le scadenze da ricordare, a seconda del grado di scuola.

Le riepiloghiamo di seguito.

I dirigenti scolastici, dal 29 luglio (scuole infanzia e primaria) dal 6 agosto (scuola secondaria di primo grado) e dal 18 agosto (scuola secondaria di secondo grado), pubblicano uno o più avvisi con l’elenco dei posti dell’organico dell’autonomia vacanti e disponibili nell’istituzione scolastica, suddivisi per grado di istruzione, tipologia di posto e, per la secondaria, classe di concorso. Per ciascun posto, l’avviso specifica i criteri individuati, le modalità e i termini di scadenza per la presentazione delle candidature, per la proposta di incarico da parte del dirigente e per l’accettazione da parte del docente. In caso di mancata pubblicazione dell’avviso i posti saranno assegnati dall’Ufficio Scolastico Regionale e il Dirigente scolastico non potrà quindi prendere in considerazione alcuna candidatura.

I docenti, entro il 4 agosto per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria, dal 6 al 9 agosto per la scuola secondaria di primo grado, dal 16 al 19 agosto per la scuola secondaria di secondo grado, caricano il proprio curriculum vitae su Istanze on-line, indicando la scuola di partenza necessaria per le successive operazioni informatizzate di competenza dell’USR, qualora il docente non risulti destinatario di proposta di incarico da parte di nessuna delle scuole. Dopodiché presentano la propria candidatura via mail ad una o più istituzioni scolastiche dell’ambito di destinazione secondo le modalità indicate nei singoli avvisi, evidenziando la classe di concorso e specificando la corrispondenza ai criteri indicati nell’avviso.

I dirigenti scolastici esaminano la corrispondenza dei CV dei docenti inseriti nell’ambito, partendo da quelli che hanno presentato la propria candidatura, con i criteri prefissati. I dirigenti scolastici, per ciascuno dei posti, individuano così il docente cui proporre l’incarico, eventualmente anche mediante colloqui, in presenza o in remoto (ad es. videochiamata, skype,…. ). In ogni caso, la scelta del docente dovrà essere motivata; dopodiché comunicano formalmente via mail ai docenti individuati la proposta di incarico.

I dirigenti scolastici, a seguito di accettazione formale via mail da parte del docente, danno atto della individuazione del docente, utilizzando l’esclusiva funzione “individuazione per competenze” del SIDI (disponibile dal 1° agosto), entro il 18 agosto (scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di primo grado) e il 26 agosto (scuola secondaria di secondo grado).

Immediatamente dopo, gli Usr provvedono ad assegnare i docenti che non abbiano ricevuto o accettato proposte di incarico, alle sedi rimanenti. Tale assegnazione avverrà in ordine di punteggio di trasferimento su ambito e partendo dalla scuola precedentemente indicata dal docente. Nelle more di tale assegnazione di sede ai docenti trasferiti su ambito, che dovrà concludersi entro il 22 agosto (scuola infanzia, primaria e secondaria di II grado) e il 31 agosto (scuola secondaria di II grado), iniziano le consuete operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria intra provinciale, cui seguono le immissioni in ruolo mediante l’assegnazione dei docenti assunti a tempo indeterminato per l’a.s 2016/17 agli ambiti territoriali. A seguire, le assegnazioni provvisorie interprovinciali.

.

Chiamata diretta docenti: tutte le scadenze ultima modifica: 2016-08-01T12:11:10+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl