Concorso dirigenti scolastici annullato: sarà caos a settembre

 La Tecnica della scuola, 3.7.2019

– L’annullamento della procedura del concorso dirigenti scolastici sta creando un bel terremoto all’interno del Ministero e non solo. Infatti, si potrebbe gettare il mondo della scuola nel caos.

Il problema è che il TAR Lazio, nell’accogliere il ricorso, ha detto chiaramente che esiste una ben precisa responsabilità da parte del Miur che non avrebbe vigilato adeguatamente sulla formazione delle commissioni.

Il Ministero, per parte sua, ha già deciso di rivolgersi al Consiglio di Stato per ottenere almeno una sospensiva della sentenza.

 

Il video a cura del vicedirettore, Reginaldo Palermo, spiega la vicenda e i possibili scenari che riguardano il concorso dirigenti scolastici

Arriverà nelle prossime ore, giovedì 4 luglio, la sospensiva del Consiglio di Stato, richiesta dal Miur, per permettere di continuare a svolgere le prove orali del concorso per dirigenti scolastici travolto dalla decisione del Tar del Lazio di annullare tutto per la presenza di tre commissari incompatibili con quel ruolo.

Cosa accadrà nei prossimi giorni

Come preannunciato dalla Tecnica della Scuola, l’avvocatura che difende il ministero dell’Istruzione, ha immediatamente presentato la richiesta di una sospensiva d’urgenza.

Si può dare per scontato che la richiesta verrà accolta dal giudice monocratico, in attesa della decisione della Camera di Consiglio attesa per la fine di luglio, così da permettere di portare a termine tutti gli esami orali già fissati, la cui conclusione è già prevista per la prossima settimana, entro l’11 luglio.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Concorso dirigenti scolastici annullato: sarà caos a settembre ultima modifica: 2019-07-04T05:53:54+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl