Concorso ordinario e prova preselettiva: quale normativa scolastica?

La Tecnica della scuola, 1.10.2020.

Gilda Venezia

A seguire, dopo il concorso straordinario che partirà il 22 ottobre, si prevede di dare il via anche al concorso ordinario. Probabilmente entro dicembre.

La prima tappa del concorso ordinario, la prova preselettiva, su base regionale, in quelle località che dovessero avere molti iscritti.

La prova preselettiva del concorso ordinario, della durata di 50 minuti per l’infanzia e la primaria e di 60 minuti per la secondaria, comporterà (tra gli altri) 10 quesiti di normativa scolastica.

Come più volte indicato nei nostri articoli, alcune delle questioni legislative su cui prestare attenzione sono le seguenti:

  • regolamenti in fatto di autonomia scolastica;
  • indicazioni nazionali per il curricolo;
  • norme vigenti per la valutazione degli alunni;
  • certificazione delle competenze.

Non ultime le questioni normative legate all’inclusione scolastica, il che significa disabilità ma anche intercultura e disturbi specifici di apprendimento.

La normativa scolastica nella prova preselettiva è argomento del corso del nostro formatore Salvatore Impellizzeri. Il corso, dal titolo “Prova preselettiva. Come affrontare i quesiti di normativa scolastica” avrà una declinazione per la scuola primaria e dell’infanzia e una declinazione per la scuola secondaria.

.

.

.

.

.

.

 

Concorso ordinario e prova preselettiva: quale normativa scolastica? ultima modifica: 2020-10-02T04:42:25+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl