Concorso ordinario infanzia e primaria: ecco la bozza del Decreto ministeriale [ANTEPRIMA]

di Andrea Carlino,  La Tecnica della scuola, 28.11.2018

– Si è tenuto al Miur, l’incontro sul prossimo concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria. Presto il decreto ministeriale sarà trasmesso a breve al CSPI per il prescritto parere.

Il concorso avrà validità biennale, sarà bandito a livello regionale per un totale di 10.183 posti solo nelle Regioni che presentano disponibilità di posti e nelle quali le graduatorie di merito del 2016 siano esaurite o con scarsa capienza.

Per accedere al concorso servirà avere il diploma magistrale, liceo socio-psico pedagogico e diploma sperimentale ad indirizzo linguistico conseguiti entro l’a.s.2001/02 ovvero la laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente.

Prova scritta e prova orale

La bozza di Decreto ministrale prevede che, nel caso in cui le domande siano superiori a tre volte il numero dei posti, ci sia una prova preselettiva. La procedura concorsuale si articolerà in una prova scritta ed una prova orale.

I documenti

La Tecnica della Scuola è in grado di pubblicare i testi delle bozze concernenti i decreti ministeriali.

Il testo del decreto ministeriale concernente il concorso per titoli ed esami per l’accesso al ruolo per i docenti di infanzia e primaria

Tabella titoli 

Requisiti dei componenti delle commissioni giudicatrici

.

.

.

Concorso ordinario infanzia e primaria: ecco la bozza del Decreto ministeriale [ANTEPRIMA] ultima modifica: 2018-11-28T21:31:58+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl