Concorso ordinario infanzia e primaria: quali prove?

di Salvatore Pappalardo,  La Tecnica della scuola, 22.2.2021.

Gilda Venezia

Il concorso ordinario per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comune e di sostegno della scuola dell’infanzia e primaria bandito con decreto 498/2020, sospeso a causa del Covid, prevede le seguenti prove:

a) una prova preselettiva
b) una prova scritta
c) una prova orale.

Qualora, sulla base delle domande di partecipazione pervenute tramite Polis, il numero dei candidati, a livello regionale e per ciascuna distinta procedura, sia superiore a 250 unità e a quattro volte il numero dei posti messi a concorso.

Prova preselettiva

In cosa consiste la prova preselettiva?

La prova consiste in 50 quiz a risposta chiusa: 20 di logica, 20 di comprensione del testo e 10 di legislazione.

Quanto tempo è previsto per la prova preselettiva?

Il tempo previsto è di 50minuti. La risposta corretta vale 1 punto, la risposta non data o errata vale 0 punti.

Chi è ammesso alla prova scritta?

Sono ammessi alla prova scritta i candidati che rientrano in un numero pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso nella singola regione.

I soggetti invalidi devono sostenere la prova preselettiva?

I soggetti con un’invalidità uguale o superiore all’80% non sono tenuti a sostenere la prova preselettiva.

Prova scritta

Chi può partecipare alla prova scritta?

I candidati che abbiano superato l’eventuale preselezione sono ammessi a sostenere una prova scritta della durata di 180 minuti.

In cosa consiste la prova scritta?

  • per i posti comuni, la prova scritta consiste in due quesiti a risposta aperta e un quesito, articolato in otto domande a risposta chiusa, sulla comprensione di un testo in lingua inglese almeno al livello B2.
  • per i posti di sostegno consiste in due quesiti a risposta aperta inerenti alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità e articolato in otto domande a risposta chiusa e un quesito volto alla verifica della comprensione di un testo in lingua inglese almeno al livello B2.

Quale punteggio occorre per considerare superata la prova?

La prova è superata dai candidati che conseguano un punteggio complessivo pari o superiore a 28 punti.

Prova orale

In che cosa consiste la prova orale?

Ogni candidato, 24 ore prima del giorno fissato degli esami orali, estrae l’argomento che deve trattare e sullo stesso deve dimostrare di saper progettare un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche, metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle tecnologie dell’informatica e della comunicazione.

La commissione interloquisce con il candidato e accerta altresì la conoscenza della lingua inglese.

Quanto dura la prova orale?

La prova orale ha una durata massima complessiva di 30 minuti.

Quale punteggio è assegnato alle prove orali?

La commissione assegna alla prova orale un punteggio minimo di 28 punti e un massimo complessivo di 40 punti.

TUTTO SUL CONCORSO

 

Concorso ordinario infanzia e primaria: quali prove? ultima modifica: 2021-02-23T05:04:36+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl