Concorso ordinario, ok per 25 mila posti

italiaoggi_logo2

di Marco Nobilio,  ItaliaOggi, 3.3.2020

– Ora serve il via libera del CSPI  –

Pronta l’autorizzazione per indire il concorso ordinario per 25 mila cattedre nella scuola secondaria di I e II grado. Dopo l’ok del parlamento contenuto nel decreto milleproroghe si attende il placet del consiglio superiore della pubblica istruzione al decreto del ministero dell’istruzione che consentirà l’emanazione dei bandi. E la presidenza del consiglio dei ministri ha anche predisposto il decreto recante l’autorizzazione a indire il concorso. Intanto è arrivato l’ok della ministra della Funzione pubblica, Fabiana Dadone. Le procedure concorsuali che stanno per essere autorizzate riguardano gli anni scolastici 2020/21 e 2012/22 e le immissioni in ruolo saranno comunque assoggettate alle procedure di autorizzazione previste dall’articolo 39 della legge 449/1997 in riferimento ai posti effettivamente vacanti e disponibili. Va detto subito, peraltro, che il rinvio alle procedure autorizzatorie che vincolano le assunzioni alla disponibilità di posti effettivamente vacanti è meramente formale.

Perché nella scuola le cattedre vacanti sono in numero di gran lunga superiore rispetto alle 24 mila assunzioni previste per il concorso straordinario e alle ulteriori 25 mila previste per il concorso ordinario. Secondo quanto risulta a Italia Oggi, infatti, le disponibilità al 1° settembre prossimo dovrebbero superare le 100 mila unità.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Concorso ordinario, ok per 25 mila posti ultima modifica: 2020-03-03T10:44:14+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl