Concorso sostegno 2020, ecco come saranno le prove

Informazione scuola, 18.1.2020

– Concorso sostegno 2020, la prova scritta e la prova orale, come prepararsi al meglio –

Il ministro Azzolina è al lavoro, assieme ai funzionari del MIUR sta lavorando ai 4 bandi di concorso della scuola 2020.

Uno dei bandi riguarda il concorso 2020 per l’assunzione di docenti specializzati sul sostegno. Lo scopo è quello di ridurre il gap che affligge da sempre la scuola italiana.

Concorso sostegno: come si svolgerà la prova scritta

La prova è un momento importantissimo del concorso , i candidati, attraverso lo scritto, devono dimostrare di essere in possesso delle competenze pedagogiche speciali. Devono dimostrare di essere in possesso delle competenze relative la didattica per l’inclusione scolastica e sulle relative metodologie.

La  prova è considerata superata se il candidato, il docente precario in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno, consegue il punteggio minimo di sette decimi o equivalente.
Se non si supera la prova scritta non si accede alla successiva prova orale.

La prova orale

La prova orale sarà basata sul classico colloquio. La commissione esaminatrice ha l’obiettivo di valutare il grado delle conoscenze e competenze del candidato, in questo caso riguardo l’inclusione scolastica e il ruolo del docente di sostegno.

Il candidato deve inoltre dimostrare di conoscere una lingua straniera europea almeno al livello B2, ma non solo deve essere in grado di dimostrare di essere in possesso di adeguate competenze didattiche nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Si ritiene superata se anche in questo caso il candidato consegue un punteggio minimo di sette decimi o equivalente.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

.

.

.

.

Concorso sostegno 2020, ecco come saranno le prove ultima modifica: 2020-01-19T07:24:53+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl