Cottarelli, unica spesa da non tagliare scuola pubblica

Ansa_logo15

 Ansa, 1.6.2018

– ‘Flat tax non è buona idea, poco progressiva’ –

“L’unica spesa assolutamente da non tagliare è quella della pubblica istruzione, le disuguaglianze che pesano di più sono quelle ai punti di partenza. Se uno è più bravo deve avere successo maggiore ma punto di partenza deve essere uguale per tutti”.

Così l’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli a Trento, sottolineando che “la pubblica istruzione” è la ricetta anche “perché il Sud cresca più rapidamente”. Gli studenti di “elementari, medie e superiori non si spostano, se la scuola pubblica funziona male non si costruisce capitale umano”.

“Non credo che la flat tax sia una buona idea in termini di distribuzione del reddito, penso che sia necessario un sistema di tassazione progressiva, senza raggiungere gli eccessi del Regno Unito o della Svizzera degli anni 70. Il livello attuale di progressività mi sembra abbastanza ragionevole e non credo che sia particolarmente utile passare a un minor grado di progressività con la flat tax”, ha detto Cottarelli.

.

.

.

.

Cottarelli, unica spesa da non tagliare scuola pubblica ultima modifica: 2018-06-02T07:18:53+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl