CU 2021 per il 730: quando sarà disponibile su NoiPA?

Gilda Venezia

Orizzonte Scuola, 19.2.2021.

Gilda Venezia

Quando sarà disponibile la Certificazione Unica per il 730 2021 sul portale NoiPA?

Dal 2021, per i redditi dell’anno di imposta 2020, la certificazione unica (CU) deve essere resa disponibile al lavoratore dal proprio sostituto di imposta entro il 16 marzo 2021. Questo significa che anche per i lavoratori del comparto scuola la CU sarà disponibile su NoiPA entro tale data.

Ricordiamo che la CU contiene i dati dei redditi derivanti da lavoro dipendente ed equiparati percepiti nell’anno di imposta precedente (per il 2021, quindi, sarà fornita la CU dei redditi del 2020 indispensabile per la compilazione del 730 2021).

CU 2021 su NoiPA

Entro qualche settimana, quindi, la CU sarà disponibile sul portale NoiPA per i dipendenti del comparto scuola.

Il documento sarà disponibile per la consultazione e la stampa accedendo all’area riservata del portale dalla sezione “Documenti Personali”: per accedere è indispensabile inserire le proprie credenziali di accesso.

Si ricorda, in ogni caso, che la CU resta disponibile per i 5 anni successivi nell’area personale del dipendente.

Si precisa, inoltre, che in caso di difformità nella compilazione è possibile fornire al proprio Ufficio Responsabile le informazioni per rettificare il modello CU e procedere ad una nuova elaborazione. Nello spazio della CU riservato alla firma del datore di lavoro, in ogni caso, è presente il nominativo del dirigente responsabile.

Per un approfondimento rimandiamo all’articolo: Certificazione unica, come vengono applicate le addizionali Irpef. Chiarimenti NoiPA

Certificazione unica, come vengono applicate le addizionali Irpef. Chiarimenti NoiPA

Le modalità di applicazione delle addizionali Irpef e la loro rappresentazione nella Certificazione Unica spiegate nel dettaglio da NoiPA.

Per i redditi di lavoro dipendente e assimilati, NoiPA spiega che è prevista una particolare disciplina per la determinazione e il versamento delle addizionali Irpef, dovute:

– a titolo di acconto (per la sola addizionale comunale);

– a titolo di saldo (per l’addizionale regionale e comunale).

L’addizionale regionale e comunale sono determinate dal sostituto d’imposta all’atto dell’effettuazione delle operazioni di conguaglio di fine anno – che avvengono nel mese di febbraio dell’anno successivo – e trattenute dalle retribuzioni corrisposte a partire dal successivo mese di marzo fino al mese di novembre (9 rate di pari importo).

A partire da marzo 2019 fino a novembre, sono state trattenute le addizionali calcolate con riferimento all’anno 2018 e certificate nella CU2019.

Nella CU2020 relativa all’anno 2019 è indicato l’importo a debito delle addizionali regionale e comunale (punti 22, 27, 29), calcolate in sede di conguaglio di fine anno 2019, che saranno trattenute nel corso dell’anno 2020.

Pertanto la CU di ogni anno è riferita ai redditi dell’anno precedente e riporta l’indicazione delle addizionali che saranno trattenute nell’anno in corso (e non quelle trattenute nell’anno precedente).

Se non è possibile calcolo addizionali in sede di conguaglio

Nel caso in cui non sia stato possibile procedere con il calcolo delle addizionali in sede di conguaglio (per esempio in caso di risoluzione del rapporto di lavoro e quindi nell’impossibilità di trattenere le addizionali in mancanza di una retribuzione alla data dell’operazione di conguaglio), non sarà indicato alcun importo sulla CU e il versamento dovrà essere effettuato tramite la presentazione della dichiarazione dei redditi. In questo caso nel campo “Annotazioni” della CU sarà riportata la dicitura “Obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi. Conguagli non effettuati e addizionali non calcolate”.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

CU 2021 per il 730: quando sarà disponibile su NoiPA? ultima modifica: 2021-02-19T11:09:53+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl