Davvero in Italia si fanno più giorni di scuola che nel resto d’Europa?

AGI, 12.12.2018

– Il ministro Bussetti ha detto che siamo una delle scuole che svolge più ore di insegnamento all’anno. Abbiamo controllato.

Il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, intervistato da Radio Capital ha dichiarato (min. 10.27) l’11 dicembre che “rispetto al calendario di tutte le scuole europee, noi siamo una delle scuole che svolge più ore di insegnamento all’anno”.

Si tratta di un’affermazione corretta.

Le ore obbligatorie di insegnamento nei Paesi europei dell’Ocse

Possiamo fare una comparazione con gli altri Paesi europei in base ai dati contenuti nel rapporto dell’Ocse “Education at a glance 2018”, riferiti all’anno scolastico 2017/2018 (qui è possibile scaricare il file Excel che li contiene).

In Italia le ore obbligatorie annue di scuola sono, in media, 891 per le primarie, 990 per le secondarie inferiori (le medie) e 924 per le secondarie superiori.

Dei 22 Paesi dell’Ue che fanno parte anche dell’Ocse (21 in questo caso, visto che mancano i dati relativi al Regno Unito) ci sono quattro Paesi che fanno più ore di scuola alle elementari: Danimarca (1.051 ore), Olanda (940 ore), Lussemburgo (924 ore) e Irlanda (910 ore). La media dei 22 Paesi Ue dell’Ocse è di 775 ore.

Per quanto riguarda le scuole medie, l’Italia è quarta in classifica, dietro a Danimarca (1.200 ore), Spagna (1.054 ore) e Olanda (1.000 ore). La media dei 22 Paesi Ue dell’Ocse è di 894 ore.

Per quanto riguarda infine le superiori, la comparazione è resa difficile dall’assenza dei dati relativi a diversi Paesi (ad esempio la Germania). Tuttavia, in base alle informazioni disponibili, l’Italia risulta quarta in classifica – qui però composta da 10 Stati – dietro a Spagna (1.054 ore), Francia (1.036 ore), Ungheria (951 ore) e la parte fiamminga del Belgio (948 ore).

Insomma, è vero che l’Italia sia uno dei Paesi europei con più ore di insegnamento obbligatorio, come afferma il ministro Bussetti.

I giorni di scuola nei Paesi Ue

Se guardiamo un altro indicatore, quello dei giorni che gli studenti devono passare a scuola, l’Italia si conferma uno dei Paesi in testa alla classifica.

Dal rapporto di Eurydice (la rete di istituzioni europee che si occupa di sistemi educativi) intitolato “The organisation of school time in Europe”, riferito all’anno scolastico 2018/2019, risulta (pag. 9) che l’Italia – con 200 giorni di lezioni per le scuole elementari, medie e superiori – è il Paese col maggior numero di giorni di scuola in Europa, alla pari con la Danimarca.

Maggior numero di giorni di scuola, ma anche vacanze molto concentrate: l’Italia è infatti tra i Paesi con il maggior numero di giorni di vacanza nel periodo estivo. Nell’Unione Europea, hanno infatti più di 11 settimane di riposo tra la fine di un anno scolastico e l’inizio del successivo solo il nostro Paese, Portogallo, Estonia, Lettonia e Romania (pag. 11 del rapporto).

Conclusione

È vero, come afferma il ministro Bussetti, che l’Italia sia in Europa uno dei Paesi col maggior numero di ore scolastiche obbligatorie. È infatti anche uno dei Paesi col maggior numero di giorni di lezione, anche se ha una delle pause estive più lunghe rispetto agli altri Stati Ue.

.

.

.

.

Davvero in Italia si fanno più giorni di scuola che nel resto d’Europa? ultima modifica: 2018-12-12T07:30:31+01:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl