Decreto scuola, tassa di circa 24 euro per il concorso straordinario

Orizzonte_logo14 Orizzonte Scuola, 3.11.2019

– Si paga in due parti –

Decreto scuola: il concorso straordinario sarà finanziato con la tassa pagata dai docenti che parteciperanno alla procedura.

Si tratta – secondo la relazione tecnica – di un pagamento da effettuare in due soluzioni.

Tutti i partecipanti con requisiti pagheranno una tassa di circa 10 euro (l’ammontare sarà comunicato nel bando).

I partecipanti saranno ammessi a svolgere la prova solo se avranno pagato il contributo con le modalità indicate nel bando.

I docenti che supereranno la prova e accederanno alla prova abilitante dovranno poi pagare una seconda tassa, di circa 14 euro.

In questo modo il concorso straordinario non dovrebbe comportare nuovi oneri per lo Stato.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Decreto scuola, tassa di circa 24 euro per il concorso straordinario ultima modifica: 2019-11-04T05:13:10+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl