Diplomati magistrale: in GaE senza riserva, niente concorso per alcune maestre

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 25.8.2018

– A Vicenza è entrato nelle GaE un centinaio di docenti diplomati magistrale, che hanno avuto sentenza definitiva contro tutti gli altri che invece sono stati penalizzati dalla decisione del Consiglio di Stato.

La guerra tra poveri si è scatenata tra 3 gruppi di docenti, entrati in tempi diversi, e gli altri docenti, che adesso hanno come unica possibilità di entrare in ruolo il concorso, mentre gli altri possono entrare tramite GaE provinciali ma anche provare il concorso regionale, volendo, per avere maggiori possibilità.

Vicenza è solo un esempio di quello che sta succedendo in tutta Italia, con le stesse problematiche e modalità, dopo la sentenza del Consiglio di Stato e la decisione di revocare i contratti a tempo indeterminato.
.

Revoca del ruolo e contratto a tempo determinato

Molti sono i docenti che sono entrati in GaE ai quali però non è stata sciolta la riserva, perché la sentenza non è stata favorevole e che ora si troveranno anche con un decreto di revoca del ruolo, nonostante lo svolgimento dell’anno di prova, con il contratto che passerà da indeterminato e determinato fino al 30 giugno.
.

Disparità di trattamento con stessi requisiti

La disparità di trattamento è ancora più evidente se si considera che molte con punteggi bassi si trovano in GaE, a dispetto di chi ha più anni di servizio e quindi punteggi più alti che invece dovrà obbligatoriamente tentare il concorso.

.

.

.

Diplomati magistrale: in GaE senza riserva, niente concorso per alcune maestre ultima modifica: 2018-08-26T05:28:31+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl