Docente soddisfatto nella mobilità interprovinciale può essere utilizzato su sostegno

di Lucio Ficara, La Tecnica della scuola, 20.7.2018

– Una nostra lettrice ci pone la seguente domanda:” Sono stata soddisfatta nella domanda di mobilità interprovinciale 2018/2019 in una scuola della prima provincia che ho inserito nella mia istanza di trasferimento, avendo il titolo di specializzazione su sostegno posso fare richiesta di domanda di utilizzazione sui posti di sostegno?”.

TRASFERIMENTI INTERPROVINCIALI E ASSEGANZIONI PROVVISORIE

Il docente che è stato trasferito, in fase di mobilità interprovinciale, in una scuola X o in un ambito Y di una data provincia, non può presentare richiesta di assegnazione provvisoria provinciale per avvicinarsi al comune di ricongiungimento della medesima provincia, almeno che non goda di una precedenza ai sensi dell’art.13 del CCNI dell’11 aprile 2017, prorogato per l’a.s. 2018/19, oppure  qualora siano sopravvenuti, dopo la scadenza prevista per la presentazione dell’istanza di mobilità, i motivi precedentemente indicati.

Quindi il docente che è stato soddisfatto nella mobilità interprovinciale in un comune della provincia di ricongiungimento, ma in un comune diverso da quello in cui vive il familiare a cui intende ricongiungersi, se non ha la precedenza, ai sensi dell’art.13 del CCNI mobilità 2018/2019, verso il comune di ricongiungimento, non potrà richiedere assegnazione provvisoria per avvicinarsi al congiunto.

TRASFERIMENTI INTERPROVINCIALI E UTILIZZAZIONI

Lo stesso docente dell’esempio su descritto, se in possesso della specializzazione su sostegno, potrebbe richiedere, se lo volesse, utilizzazione sui posti di sostegno all’interno della provincia in cui è stato trasferito.

Infatti mentre è impedita l’assegnazione provvisoria provinciale per chi ha ottenuto il trasferimento interprovinciale nella medesima provincia, non è impedita l’utilizzazione sul sostegno purché si sia, ovviamente, in possesso del titolo di sostegno.

Tale utilizzazione è consentita ai sensi dell’art.2 comma 1 lettera f) del CCNI utilizzazioni del 28 giugno 2018. In tale norma è scritto che tra i destinatari dei provvedimenti di utilizzazioni ci sono i docenti titolari su insegnamento curriculare in possesso del titolo di specializzazione che chiedono di essere utilizzati solo su sostegno, nell’ambito dello stesso grado di istruzione.

.

.

.

Docente soddisfatto nella mobilità interprovinciale può essere utilizzato su sostegno ultima modifica: 2018-07-21T05:11:59+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl