Docenti, come controllare il cedolino della pensione. Le info utili

di Andrea Carlino, La Tecnica della scuola, 25.1.2018

– Il Miur, con la nota operativa n. 3372 indirizzata a tutti gli uffici scolastici regionali, ha chiarito che l’accertamento del diritto al trattamento pensionistico sarà effettuato tramite le strutture territoriali dell’INPS, sulla base dei dati presenti sul conto individuale assicurativo, integrato con i dati inseriti al sistema informativo del MIUR, tramite l’utilizzo della piattaforma SIDI.

Come controllare il cedolino della pensione

Come ricorda l’Inps, il pensionato può modificare in ogni momento le coordinate per l’accredito della pensione. Il servizio è rivolto ai pensionati che intendono modificare l’IBAN del soggetto pagatore (istituto bancario, Poste Italiane SpA, sportello estero, ecc.) fornito in precedenza all’INPS.

Per modificare le coordinate dell’ufficio pagatore è necessario:

  • accedere al servizio online;
  • scaricare i moduli AP03 o AP04 precompilati con i dati che devono essere validati dal nuovo ufficio pagatore;
  • recarsi presso il nuovo ufficio pagatore per far apporre timbro e firma sul modulo precompilato;
  • scansionare il modulo con timbro e firma;
  • accedere nuovamente al servizio online e caricare il modulo nella sezione “Documenti”;
  • confermare a sistema l’invio della domanda;
  • scaricare la ricevuta e stampare la domanda di variazione.

REQUISITI

Per presentare la domanda si deve essere titolari di pensione e in possesso del codice fiscale e delle credenziali di accesso.

QUANDO FARE DOMANDA

La domanda può essere sempre presentata.

COME FARE DOMANDA

La domanda deve essere presentata online all’INPS attraverso il servizio dedicato.

Cedolino della pensione

Il servizio, realizzato dall’INPS, permette di consultare il cedolino della pensione, verificare l’importo dei trattamenti liquidati ogni mese, conoscere le ragioni per cui tale importo può variare, accedere ad altri servizi di consultazione, certificazione e variazione dati.

È possibile accedere al servizio anche da dispositivi mobile.

Il servizio, soggetto ad autenticazione, guida l’utente tramite la proposizione di domande (es. Vuoi confrontare gli ultimi 2 cedolini?).

Le principali funzionalità sono:

  • Cedolino pensione
  • Ultimo cedolino
  • Confronta cedolini
  • Visualizza cedolini
  • Visualizza elenco prospetti di liquidazione (Modelli TE08)
  • Elenco deleghe sindacali
  • Gestione deleghe sindacali su trattamenti pensionistici
  • Comunicazioni
  • Dettaglio recapiti
  • Modifica dati personali
  • Riepilogo dati anagrafici
  • Riepilogo dati anagrafici e di pagamento
  • Informazioni Posta Elettronica Certificata
  • Variazione ufficio pagatore
  • Visualizzazione e modifica dati anagrafici, indirizzo e recapiti
  • Recupero Certificazione Unica
  • Stampa Certificazione Unica

Per accedere al servizio è sufficiente essere in possesso del codice Pin generico rilasciato dall’istituto di previdenza. In alternativa si può accedere anche indicando la propria identità digitale unica (SPID) o la Carta Nazionale dei Servizi.

.

.

.

 

 

Docenti, come controllare il cedolino della pensione. Le info utili ultima modifica: 2018-01-25T11:44:56+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl