Docenti neoassunti: requisiti necessari per il superamento del periodo di prova

Tecnica_logo15B

Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola  20.2.2017

– Come ogni anno, il personale neo-assunto deve superare un periodo di formazione e prova ai fini dell’immissione in ruolo.

Ricordiamo che sono tenuti al periodo di formazione e di prova i docenti e il personale educativo che:

  • si trovino al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato;
  • non abbiano potuto completare il periodo di formazione e di prova negli anni precedenti;
  • debbano ripetere il periodo di formazione e di prova per effetto di valutazione negativa;
  • abbiano ottenuto il passaggio di ruolo.

Le attività di formazione sono parte integrante del servizio durante l’anno di prova e devono essere svolte contestualmente ad esso.

Il superamento del periodo di formazione e di prova è subordinato alla effettiva prestazione di almeno 180 giorni di servizio nel corso dell’anno scolastico, nei quali non sono compresi i giorni di ferie e recupero festività, le assenze per malattia, i congedi parentali, i permessi retribuiti e le aspettative.

Inoltre, all’interno dei 180 giorni, almeno 120 devono essere impiegati in attività didattiche, declinate come segue: di lezione, di recupero, di potenziamento, valutative, progettuali, formative, collegiali.

.

Docenti neoassunti: requisiti necessari per il superamento del periodo di prova ultima modifica: 2017-02-20T16:16:53+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl