Esami di stato 2020: disposizioni per la riunione Plenaria della commissione 15 giugno 2020

Professionisti_logo1

di Concetta P.   Professionisti Scuola Network, 30.5.2020

– L’ordinanza del 16 Maggio disciplina le modalità del nuovo esame di stato.

Vediamo nel dettaglio le disposizioni per la riunione preliminare della Commissione, che si terrà il 15 GIUGNO 2020

Innanzitutto in fase di scrutinio finale il Consiglio di Classe avrà già provveduto alla conversione del credito scolastico o attribuito al termine della classe terza e della classe quarta, e all’attribuzione del credito scolastico per la classe quinta. Ricordiamo a tal fine che I PTCO concorrono alla valutazione delle discipline alle afferiscono.

Il punteggio attribuito a ciascuno studente, come credito scolastico, dev’essere pubblicato all’albo dell’istituto.

In riunione plenaria:

  • Il presidente e i commissari delle due classi abbinate si riuniscono in SEDUTA PLENARIA presso l’istituto di assegnazione il 15giugno 2020 alle ore 8:30.
  • Il presidente o in sua assenza, il componente più anziano di età dopo aver verificato la composizione delle commissioni,comunica all’USR l’eventuale assenza del presidente e al Dirigente Scolastico l’assenza di uno o più commissari.
  • Il presidente sentiti i componenti di ciascuna sottocommissione,fissa i tempi e le modalità di effettuazione delle riunioni preliminari delle singole sottocommissioni.

Il presidente definisce:

  • gli aspetti organizzativi delle attività delle sottocommissioni determinando, in base al sorteggio l’ordine di precedenza tra le due sottocommissioni
  • l’ordine di convocazione dei candidati secondo lalettera alfabetica
  • Il numero dei candidati che sostengono il colloquio,per ogni giorno non può essere superiore a cinque salvo motivata esigenza organizzativa.
  • I presidenti delle commissioni che abbiano in comune uno o più commissari, concordano le date di inizio dei colloqui senza procedere a sorteggio della classe

Nel caso di commissioni articolate su diversi indirizzi di studio o nelle quali vi siano gruppi di studenti che seguono discipline diverse il presidente fissa il calendario dei lavori in modo da determinare l’ordine di successione tra i diversi gruppi della classe per le operazioni di conduzione dei colloqui e valutazione finale.

Il presidente determina il calendario definitivo delle operazioni delle due sottocommissioni abbinate

Al termine della riunione plenaria, mediante affissione all’albo dell’istituto sede d’esame il presidente della commissione dà notizia del calendario dei colloqui e delle distinte date di pubblicazione dei risultati relativi a ciascuna sottocommissione

Riunione preliminare della sottocommissione:

Il presidente può delegare un proprio sostituto scelto tra i commissari possibilmente unico per le due sottocommissioni. Il presidente sceglie un commissario quale segretario di ciascuna sottocommissione che verbalizza i lavori collegiali.  Il verbale della riunione plenaria congiunta delle due sottocommissioni sarà riportato nella verbalizzazione di entrambe le sottocommissioni abbinate.

Nella seduta preliminare la sottocommissione controlla:

  • gli atti e i documenti relativi ai candidati interni ed esamina l’elenco dei candidati e la documentazione relativa al percorso scolastico,al fine dello svolgimento del colloquio
  • le domande di ammissione all’esame dei candidati interni che chiedono di usufruire dell’ abbreviazione per merito con la relativa documentazione
  • la copia dei verbali delle operazioni di attribuzione del credito scolastico
  • il documento del consiglio di classe del 30 maggio
  • il documento del consiglio di classe nella parte relativa ai candidati con disabilità per gli studenti che sostengono l’esame con le prove differenziate
  • la documentazione relativa ai candidati con disturbi specifici di apprendimento (DSA che sostengono l’esame con le prove differenziate
  • per le classi sperimentali la relazione informativa sulle attività svolte con riferimento ai singoli indirizzi di studio e al relativo progetto di sperimentazione

Nella SEDUTA PRELIMINARE la sottocommissione definisce inoltre:

  • le modalità di conduzione del colloquio.
  • i criteri per l’attribuzione del punteggio integrativo fino a un massimo di cinque punti
  • i criteri per l’attribuzione della lode

Tutte le deliberazioni devono essere motivate e verbalizzate

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Esami di stato 2020: disposizioni per la riunione Plenaria della commissione 15 giugno 2020 ultima modifica: 2020-05-30T13:51:25+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl