Esami di Stato: Miur decide per i due docenti di matematica e fisica

Tecnica_logo15B

Lucio Ficara, La Tecnica della scuola  1.2.2017

– Il ministro Valeria Fedeli ha deciso di nominare, per l’esame di Stato 2017 del liceo scientifico, un commissario interno di matematica e uno esterno di fisica.

Tale scelta è stata dettata da ragioni di carattere didattico-disciplinari, per fare in modo che con due docenti distinti, uno per la matematica ed uno per la fisica, si potesse meglio comprendere la centralità e l’importanza paritetica di queste due discipline.

Abbiamo approfondito le motivazione di questa scelta, incuriositi dalla novità della doppia nomina di due docenti distinti per la stessa classe di concorso, con il D.G. per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione Ingegnere Massimo Esposito. Il Dirigente del Miur ci ha risposto  “che la chiave di lettura più corretta della scelta operata dal Ministro sia da un lato il voler venire incontro alle esigenze della comunità scolastica, che ha manifestato la necessità di disporre di più tempo per predisporsi alla sfida rappresentata dalla prova scritta di fisica, dall’altra il voler riaffermare comunque la centralità e l’importanza della fisica come disciplina che concorre con il suo bagaglio concettuale e tecnico alla formazione della cultura scientifica e della cittadinanza consapevole”. Sulle due figure distinte di un docente interno di matematica ed uno esterno di fisica, lo stesso Ispettore Esposito ha specificato: “Ovviamente, un’autentica collegialità e un confronto proficuo tra le diverse professionalità presenti nelle commissioni sono il presupposto per uno svolgimento sereno dell’esame, nel rispetto dello spirito – prima ancora che della lettera – delle norme che lo regolano”.

Questa scelta operata dal ministro Fedeli di nominare due commissari per una stessa classe di concorso, avvalora la scelta di alcuni Consigli di Istituto e di alcuni Dirigenti scolastici lungimiranti, nel considerarel’opportunità di assegnare in una stessa classe due docenti distinti di matematica e di fisica.

D’altronde la separazione dell’insegnamento della matematica, dalla fisica, all’interno delle stesse classi e a volte anche all’interno della stessa classe di concorso è un fatto acclarato anche dalle tabelle di confluenza delle classi di concorso.

Esami di Stato: Miur decide per i due docenti di matematica e fisica ultima modifica: 2017-02-02T05:04:06+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl