Formazione e reclutamento: priorità per il Miur. Novità Tfa III ciclo

Miur-istruzione_logo2

Miur Istruzione,  27.12.2016

– All’interno dell’atto di indirizzo per l’anno 2017, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha individuato quelle che sono le priorità politiche da affrontare.

La prima priorità politica individuata dal Miur è quella legata al miglioramento del sistema scolastico ed in particolare alla formazione iniziale e al reclutamento dei docenti.

L’intenzione del nuovo Ministro Valeria Fedeli e del suo staff è quello di dare piena attuazione al Piano Nazionale per la formazione dei docenti e al sistema per favorire la crescita e lo sviluppo professionale di tutto il personale della scuola.

Nel testo dell’atto di indirizzo non viene citato il tirocinio formativo attivo. La questione del tfa terzo ciclo è ancora poco chiara.

Nelle prossime settimane sapremo se la Fedeli vorrà seguire l’idea originale dell’ex Ministro Stefania Giannini, ovvero quello di attivare un ultimo ciclo di tfa e poi partire con il nuovo modello di formazione.

Dal momento che i tempi risultano essere particolarmente ristretti non è escluso che lo slittamento del tfa possa diventare una non attivazione.

.

Formazione e reclutamento: priorità per il Miur. Novità Tfa III ciclo ultima modifica: 2016-12-28T05:54:27+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl