Gilda inascoltata. Le FAQ ministeriali continuano

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola,  15.3.2016 
Anche sui viaggi d’istruzione il Miur sceglie di non inviare note formali di chiarimento

gita19

Nei giorni scorsi il sindacato Gilda se n’era uscito con un “Basta FAQ!”, invitando il ministero a non abusare dello strumento informativo, anziché fornire, responsabilmente, chiarimenti formali con proprie note.

Nonostante questa condivisibile richiesta, la Direzione generale dello studente se ne uscita ieri con una nuova batteria di FAQ di chiarimento sulla nota relativa ai viaggi d’istruzione che è stata oggetto, nei giorni scorsi, di considerazioni non sempre entusiastiche.

Le FAQ (che, come si sa, non hanno rilevanza giuridica in caso di contenzioso) su quella nota sono sei, ma, mentre le prime cinque avrebbero meritato di essere comprese in una nota formale di chiarimento, soltanto l’ultima, a nostro parere, si può effettivamente considerare come faq a tutti gli effetti. Eccone il testo:

Come posso richiedere l’intervento della Polizia stradale?
In caso di necessita l’intervento andrà richiesto telefonicamente utilizzando il numero di emergenza (112 – 113). La compilazione e l’invio del modulo 2, allegato alla nota, alla sezione della Polizia Stradale della provincia dove ha sede la scuola, non va utilizzato per richiedere l’intervento della Polizia Stradale, ma per segnalare il viaggio e agevolare la programmazione dei controlli lungo l’itinerario, che saranno effettuati a campione.

Gilda inascoltata. Le FAQ ministeriali continuano ultima modifica: 2016-03-16T05:17:12+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl