Graduatoria interna d’istituto: con quale tempistica deve essere predisposta e pubblicata

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 15.1.2020

– La graduatoria interna di istituto è un documento importantissimo di ogni istituzione scolastica autonoma, nel quale sono inseriti tutti i docenti titolari nella scuola.

Questa graduatoria rappresenta lo strumento fondamentale in base al quale è possibile stabilire e individuare i docenti soprannumerari, in presenza di contrazione nell’organico dell’autonomia, con conseguente riduzione del numero di cattedre e/o posti.

Questa importante funzione delle graduatorie interne di istituto rende necessaria una particolare attenzione nella loro predisposizione con l’inserimento dei docenti titolari, per i quali deve essere garantita la correttezza nella valutazione del punteggio spettante.

Risulta, inoltre, importante rispettare i tempi e le scadenze previste per la pubblicazione

Tempistica per predisposizione e pubblicazione

La graduatoria interna di istituto viene predisposta annualmente per ogni classe di concorso e tipologia di posto presenti nell’organico dell’istituzione scolastica.

Le graduatorie devono essere, quindi, aggiornate o modificate in ogni anno scolastico.

L’aggiornamento riguarda il punteggio dei docenti presenti in graduatoria nell’anno scolastico precedente.

Le modifiche riguardano l’elenco nominativo dei docenti, con l’inserimento dei nuovi arrivati per trasferimento o immissioni in ruolo, che, come chiariremo in uno specifico articolo, dovranno essere inseriti in coda a prescindere dal loro punteggio, e con l’eliminazione del nominativo dei docenti non più titolari nella scuola in seguito a mobilità in uscita o pensionamento.

I termini entro i quali devono essere predisposte e pubblicate le graduatorie interne di istituto sono indicati nel CCNI sulla mobilità.

Come esplicitato, infatti, negli articoli 19 e 21, il Dirigente scolastico provvede, entro i 15 giorni successivi al termine fissato dall’O.M. per la presentazione delle domande di mobilità, alla formazione e pubblicazione all’Albo dell’istituzione scolastica delle relative graduatorie comprendenti gli insegnanti titolari nella scuola, il cui punteggio deve essere valutato in base alla tabella di valutazione allegata al CCNI sulla mobilità, con le precisazioni concernenti i trasferimenti d’ufficio, tenendo presente che devono essere valutati soltanto i titoli in possesso degli interessati entro il termine previsto per la presentazione della domanda di trasferimento.

Graduatorie provvisorie e definitive

Riteniamo utile e importante sottolineare che, nel caso di pubblicazione anticipata delle graduatorie interne di istituto, stilate prima della data di scadenza fissata per la presentazione della domanda di trasferimento, queste devono essere considerate graduatorie provvisorie e non definitive, poiché i docenti che acquisiscono titoli o nuove esigenze di famiglia successivamente alla pubblicazione ed entro il termine ultimo fissato per la presentazione della domanda di mobilità, hanno il diritto all’aggiornamento del punteggio loro spettante e alla valutazione di eventuali nuove esigenze di famiglia, con conseguenti modifiche nella graduatoria precedentemente predisposta e pubblicata all’Albo della scuola

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Graduatoria interna d’istituto: con quale tempistica deve essere predisposta e pubblicata ultima modifica: 2020-01-15T12:39:36+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl